SARONNO – Un gruppo Facebook, tante condivisioni, un’associazione e tante singole persone che hanno dato un contributo. Così è arrivato il lieto fine per Pietro l’uomo che con il suo cane viveva da 8 mesi in auto.

La sua storia approdata, grazie a due intraprendenti donne saronnesi che hanno scoperto che viva in auto tra tante difficoltà da diversi mesi, sul gruppo sei di Saronno oggi e da qui con tante condivisioni è arrivata fino ad un’associazione Brianza che ha iniziato a raccogliere e concretizzare la solidarietà per Pietro.

Così in pochi giorni sono stati recuperati generi di prima necessità e coperte per la permanenza in auto e nelle ultime ore è arrivato anche un monolocale dove Pietro potrà restare con il suo cane fino al 31 gennaio. La speranza di tutti è quella di riuscire in questi mesi anche a trovare un lavoro per l’uomo. Tanti i ringraziamenti arrivati sui social e in un lungo post su Sei di Saronno oggi firmato da Antonella Quici a tutti coloro che con diversi contributi, dalla condivisione alla donazione vera e propria, hanno consentito l’avverarsi di questo piccolo grande miracolo di Natale.

27112020

1 commento

Comments are closed.