SARONNO – Primo giorno di Lombardia, e dunque anche Saronno in Zona gialla dell’emergenza coronavirus, con la riapertura di diverse attività e di bar e ristoranti: da sabato nella città degli amaretti non è cambiato tantissimo, nel senso che già nel pomeriggio di ieri s’era vista tanta, tanta gente nel centro storico. E oggi, la mattina e poi in orario pomeridiano si è fatto il bis, anche con i locali della ristorazione aperti, e con tante persone sedute ai tavolini, dentro e fuori. Ovviamente nel rispetto delle regole sanitarie, praticamente nessuno è andato in giro senza mascherina e pochi sono stati quelli che non l’avevano indossata regolarmente, ovvero coprendo oltre alla bocca anche il naso.

In una giornata da “record al ribasso” per i nuovi contagi saronnesi da coronavirus (“solo” +4, ma i dati del fine settimana sono sempre bassi per via del calo fisiologico dei tamponi processati nei laboratori), non resta che attendere i prossimi giorni per vedere l’evolversi della situazione.

(foto: il centro di Saronno, corso Italia, questo pomeriggio e durante la mattinata)

13122020

1 commento

Comments are closed.