SARONNO / ORIGGIO – Già nel pomeriggio una serie di problemi, con cali di tensione ed anche dei black out, “partiti” verso le 17 nella zona alle porte di Cassina Ferrara, in via Frua e dintorni. Poi si sono estesi anche al centro storico saronnesi, attorno alle 17.30 diverse abitazioni sono rimaste senza luce. Situazione a “macchia di leopardo” che si è risolta nel giro di mezz’ora o poco più. Almeno all’apparenza, perchè in nottata si sono registrati altri problemi. Sia nel centro storico di Saronno che nella vicina Origgio. Cali di tensione, con la corrente elettrica ad “attenuarsi” ma non interrompendosi del tutto. Mentre l’illuminazione pubblica ha continuato a funzionare.

“Si abbassava la luce delle lampadine ma sono rimasti accessi, ad esempio, i televisori” riferisce un cittadino. Insomma, anche problemi elettrici nel Saronnese dopo quelli che hanno riguardato l’illuminazione pubblica in centro a Saronno nel periodo natalizio, con diversi black-out.

(foto: case senza luce, ma è rimasta attiva l’ulluminazione pubblica)

23012021