Home Cronaca Omicidio Attanasio, Sala: “Un amico, tra i migliori per rappresentare nostro Paese”

Omicidio Attanasio, Sala: “Un amico, tra i migliori per rappresentare nostro Paese”

562
0

MILANO – LIMBIATE – MISINTO “Luca Attanasio era un amico: era residente a Limbiate e io l’ho conosciuto quando ero sindaco di Misinto, a pochi chilometri. Una bravissima persona e un concittadino. La sua morte è una tragica vicenda: era una delle migliori persone per rappresentare il nostro Paese nel mondo”. Così Fabrizio Sala, assessore all’Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione, di Regione Lombardia, commenta a LaPresse la morte dell’ambasciatore Luca Attanasio, morto con il carabiniere Vittorio Iacovacci, in un attentato in Congo.

“Era una persona molto attiva ed era molto orientato alla internazionalizzazione delle imprese: ha realizzato diversi progetti che hanno coinvolto i consolati dove svolgeva la carica e le imprese, lombarde e italiane in genere, per la promozione del made in Italy. È stato anche un grande promotore di Expo” – ricorda ancora Sala – “Una morte non meritata, sono loro i nuovi eroi: un grande dolore anche per la giovane famiglia che lascia”.

22022021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.