Home Groane Ceriano Laghetto A Ceriano festeggiano il primo anno di liberazione del bosco della droga...

A Ceriano festeggiano il primo anno di liberazione del bosco della droga con una cerimonia

261
9

CERIANO LAGHETTO – Il comune di Ceriano invita i cittadini sabato prossimo 27 febbraio alla pulizia straordinaria delle Groane ed alla celebrazione del primo anniversario di liberazione del bosco dalla piaga della droga. L’appuntamento è guanti e sacchi in mano per chi volesse contribuire alle 9 in via Milano oppure alle 11.15 in stazione per la piccola celebrazione.

Spiega il sindaco Roberto Crippa: «Per circa un decennio questo luogo è stato una delle piazze di spaccio di eroina più grandi d’Italia, ma da un anno è tornato ad essere un bosco dove non si respira più odore di morte. Qui, tra le stazioni ferroviarie di Ceriano Laghetto lungo la linea Saronno-Seregno, vogliamo mostrare i risultati di un anno di azioni mirate condotte dalle forze dell’ordine a cui si è aggiunto l’instancabile lavoro di molti volontari per la pulizia e la bonifica continue di questi nostri preziosi boschi. Per questo abbiamo pensato di celebrare, esattamente ad un anno di distanza, la liberazione di questi luoghi, che non sono più appannaggio di spacciatori e tossicodipendenti, la cui presenza si è fatta sempre più sparuta, discontinua fino a sparire completamente».

La battaglia però non è ancora finita, visto che nelle scorse settimane ci sono stati nuovi interventi dei carabinieri a sedare sul nascere i tentativi degli spacciatori di riappropriarsi del bosco.

23022021

9 Commenti

  1. ” La battaglia però non è ancora finita, visto che nelle scorse settimane ci sono stati nuovi interventi dei carabinieri a sedare sul nascere i tentativi degli spacciatori di riappropriarsi del bosco. ” Forse è meglio aspettare la fine per festeggiare, visto che non è completamente finita e non si sa quando finirà.

    • tranne i boccaloni come te che, a loro insaputa, da odiatori seriali, in realtà contribuiscono solo a farlo “grande”

  2. Causa Corona virus non si possono fare le feste (eccellenza cerianese) allora ci si inventa la festa per aver sconfitto lo spaccio.
    Immaginiamo che da settimana prossima spariranno militari, selfie con cani molecolari, Serpico, selfie di Robin Hood. Se così non fosse, sarebbe l’ennesima bufala.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.