SARONNO – Hanno svegliato centinaia di saronnesi anche a grande distanza da piazza Libertà ma nessuno, almeno per il momento, ne sa nulla. Sono i fuochi artificiali sparati ieri sera in piazza Libertà poco prima di mezzanotte.

Lo spettacolo pirotecnico offerto da un ignoto saronnese ha suscitato molto curiosità in città. Qualcuno ha pensato ad una ricorrenza cittadina di cui non era a conoscenza, qualcuno ad un’iniziativa dell’Amministrazione comunale altri ad un festeggiamento estemporaneo per l’avvio della zona bianca con la contestuale fine del coprifuoco.

Il Comune smentisce che si tratti di una propria iniziativa e del resto al comando della polizia locale non risultano richieste di autorizzazioni per lo spettacolo. Il mistero resta fitto anche se molti saronnesi sui social hanno ringraziato l’anonimo che ha regalato uno spettacolo di luci e colori che ha animato la prima notte di zona bianca.

Il video di parte dello spettacolo pirotecnico è stata anche condiviso sui social da chi è riuscito a vederlo da balconi e finestre di casa.

(fotogramma del video condiviso in Sei di Saronno se…)

10 Commenti

  1. Ma no, è semplicemente l’applicazione del principio “io sono libero e quindi faccio tutto quello che voglio, anche i fuochi artificiali di notte” che ci propagandano da anni.
    Oggi è il mio compleanno? Ho avuto una promozione? Mia figlia si è diplomata o ha trovato il fidanzato? Come festeggiare? Ma quale festa in casa! Stanotte sparo un po’ di fuochi artificiali così tutti partecipano, volenti o nolenti.
    A Uboldo e Gerenzano la cosa è già partita mesi fa. Silenzio totale di sindaci e vigili urbani.
    Non lamentatevi, è condivisione, festa H24, sei vivo se appari. Evviva, welcome in Las Vegas.

  2. ma che bella città allegra! e qualcuno dice che Saronno è un mortorio!
    a quando i colpi di fucile dai balconi? e le corse di auto nelle strade notturne vuote? o le scazzottate tra gang con scommesse dei residenti da un balcone all’altro?
    dai ragazzi dai, che poi ne parlano i social!

  3. È un reato…non uno spettacolo….allora perché non sparare a un cavallo in corsa?

Comments are closed.