TRADATE – Il sospettato fugge in monopattino, agli agenti non resta che chiedere in prestito una bicicletta. E’ accaduto l’altro giorno, nel centro di Tradate, dove gli agenti della polizia locale stavano effettuando dei controlli per la prevenzione allo spaccio di sostanze stupefacenti con la collaborazione delle forze della polizia di Stato.

Alla vista degli agenti, un individuo già noto alle autorità, di origine straniera, è scappato per evitare i controlli a bordo del suo monopattino. Agli agenti, in assenza di un mezzo più rapido che fosse a portata di mano, non è restato che chiedere in prestito una bicicletta ad un anziano di passaggio; così ha avuto il via il bizzarro inseguimento, che, però, si è risolto con un buco nell’acqua per gli agenti. Infatti, ad avere la meglio, è stato il monopattino che, più veloce, ha permesso al sospettato di seminare l’agente della polizia lungo la strada.

(foto d’archivio)

18092021

1 commento

  1. Di origine staniera? È ora che cominciate a modificare certitermini di narrazione che possano favorire la discriminazione razziale, caro soviet de ilsaronno

Comments are closed.