SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota di Lorenzo Puzziferri presidente della commissione sport.

Il grande successo di “Sport al Centro” porta la consapevolezza che la nostra città ha grande potenzialità di associazionismo e partecipazione per gli eventi sportivi.
La conferma avverrà nei prossimi 30 giorni, in cui Saronno offrirà un pacchetto importante di eventi sportivi come non si è mai visto, in un periodo che viene solamente contraddistinto dalle ripartenze delle stagioni sportive.

Domani partiremo con la StraSaronno, manifestazione sentitissima in città, organizzata dalla Fondazione CLS, a cui viene riconosciuto un importante contributo per il sociale del nostro territorio. Un enorme ringraziamento va a Giacomo Palumbo e a tutto lo staff, che dimostrano come sempre una grande attenzione ai minimi dettagli, affinché l’evento risulti attrattivo, coinvolgente e sicuro.
Stasarono ha completato nelle scorse ore tutti i posti disponibili per potersi iscrivere nel rispetto delle normative anti-Covid. Sarà comunque possibile assistere alla gara per conoscere questa bella realtà cittadina. CLS sarà infatti presente con un gazebo informativo sia oggi dalle ore 9 alle 19, che il giorno della gara.

Da appuntare in agenda per il mese di ottobre ci sarà invece domenica 10 la Stramatteotti:, manifestazione podistica che mancava dal quartiere da quasi 20 anni e raggiunge la maggiore età con questa 18esima edizione, alla quale sono invitati a partecipare tutti i cittadini ed anche gli animali da compagnia, per un evento all’insegna del puro divertimento e della socializzazione.

A conclusione del calendario di eventi, sei giorni dopo – sabato 16 ottobre – verrà ospitata a Saronno, sia in partenza che all’arrivo, la gara ciclistica Criterium, nella quale correranno ciclisti agonisti suddivisi in 4 categorie differenti, lungo un circuito di città per tutta la giornata.

Intanto un grande in bocca al lupo per la giornata di domani a CLS e a tutti gli atleti che si impegneranno per la StraSaronno.

4 Commenti

  1. Eventi di livello mondiale, fanno queste manifestazioni anche nei paesi più piccoli del circondario senza fare tanti proclami.

  2. Ma li ha organizzati lui con la sua lista questi eventi o la giunta con l’assessore Musarò?

  3. Non lo vorrei dire così, ma al di là di eventi sportivi sporadici, lo sport saronnese in realtà è fatto di associazioni che lavorano giorno per giorno: concretamente cosa state facendo? E, soprattutto: questo ragazzo cosa starebbe facendo?

Comments are closed.