SARONNO – Tutto è pronto per l’ingresso ufficiale di monsignor Claudio Galimberti come nuovo prevosto della comunità pastorale Crocifisso risorto.

Si parte oggi giovedì 30 settembre (in S. Francesco) dalle 18 alle 21 con l’adorazione eucaristica personale e possibilità di celebrare il Sacramento della Riconciliazione. Dalle 19 alle 20 adorazione animata dalla Comunità delle Sorelle del Signore.

Domani venerdì 1 ottobre (in Prepositurale) dalle 21 alle 22 “Prete ai nostri giorni? Sfida e profezia per le comunità” un momento di preghiera e riflessione con don William Abruzzese (già vicario di Garbagnate Milanese).

Momento clou sabato 2 ottobre quando il nuovo prevosto attraverserà i luoghi significativi della città. Alle 14,30 il saluto ufficiale a Villa Gianetti con l’amministrazione comunale, alle 15,15 l’affidamento alla Madonna dei Miracoli in Santuario, 16 la preghiera per i defunti della città  al cimitero dove sono stati invitati in particolare i parenti di defunti dell’anno o per Covid, alle 16,45 l’incontro con la fragilità all’ospedale con il personale sanitario, direzione sanitaria e malati. L’abbraccio degli scout in piazza San Francesco che arriverà fino in piazza Liberà con il coro cittadino, il consiglio pastorale, il mondo
caritativo.

Seguirà la messa solenne alle 18 in Prepositurale che sarà trasmessa da RadiorizzontiInBLu (FM88, canale 880 DTV-canali radio del tv, app Mi Radio su
smartphone).

L’accesso alla chiesa sarà possibile solo con il pass per i posti riservati e liberamente fino ad esaurimento dei posti a sedere. Sarà possibile unirsi alla preghiera in piazza nel rispetto delle regole AntiCovid o in S. Francesco su maxischermo.

Sono sospese in città tutte le altre S. Messe vespertine (tranne le 20,45 in S. Francesco).