SARONNO – Tre anarchici che fanno riferimento al centro sociale Telos di Saronno sono in queste ore al centro delle perquisizioni (tra la provincia di Varese e Milano) degli investigatori della Digos coordinati dal capo del pool antiterrorismo di Milano Alberto Nobili. I tre sono indagati per interruzione di pubblico servizio, violenza privata, manifestazione non autorizzata e istigazione a disobbedire alle leggi in relazione al corteo No Green pass di sabato scorso a Milano, a cui hanno preso parte oltre 10 mila manifestanti tra cui un nutrito gruppo arrivato dalla provincia di Varese. Lo rende noto l’Ansa.

“Le perquisizioni, anche nelle abitazioni dei tre giovani (due uomini di 25 e 32 anni e una donna di 21) – continua l’agenzia – hanno portato pure al sequestro di dispositivi informatici, sono state disposte perchè i tre, stando alle indagini, durante la manifestazione di sabato scorso avrebbero cercato di condizionare il corteo. Due perquisizioni sono state eseguite a Milano e una in provincia di Varese. Sono stati sequestrati 3 telefoni cellulari e un personal computer”.
Per l’ultima manifestazione in totale sono state identificate un centinaio di persone e sono stati denunciati per vari reati, tra cui appunto violenza privata e istigazione a disobbedire alle leggi, una quarantina di anarchici in tutto.

Come confermato dal ministro Lamorgese in Camera e Senato gli anarchici del Telos hanno tenuto la testa del corteo.

8 Commenti

  1. Da antianatchico;

    interruzione di pubblico servizio
    Quale pubblico servizio hanno interrotto?

    Violenza privata
    Hanno percosso qualcuno?

    manifestazione non autorizzata
    Era ora che qualcuno se ne accorgesse

    istigazione a disobbedire alle leggi
    Disobbedire a un obbligo vaccinale che di fatto non c è?

    Qualcuno mi dia dei chiarimenti, grazie

  2. Grazie a chi si vaccina, alle regole messe nei mesi e anche al green pass l’Italia oggi e’ uno dei paesi al mondo con meno problemi per il covid
    Non certo grazie a chi vaneggia, con posizioni anti scientifiche, e senza il minimo senso di bene comune.

  3. Per il questore Saronno è città tranquilla, ma poi deve mandaci i suoi agenti ogni giorno, tanto vale istituire un commissariato anche qui.

Comments are closed.