SARONNO – Prima un post sulla sua pagina Assessore Rigenerazione Urbana – Saronno quindi la condivisione sul gruppo “Sei di Saronno se…” così l’assessore alla Rigenerazione Urbana Alessandro Merlotti interroga i saronnesi sugli spazi pubblici cittadini che meritano di essere rigenerati “anche per favorirne la candidabilità a bandi di finanziamento”.

Ecco il suo appello

“Buongiorno a tutt*,chiedo una vostra opinione e vostre indicazioni: secondo voi, quali sono le aree e gli spazi pubblici (sottolineo “pubblici”) meritevoli e bisognosi di “rigenerazione”? Parliamo di edifici, aree verdi, impianti sportivi.

Ricordo che, secondo la normativa regionale, la rigenerazione urbana comprende l’insieme coordinato degli interventi, non solo edilizi, ma anche urbanistici e di iniziative sociali; prevede l’attività, tra le altre, di riqualificazione e riorganizzazione dell’assetto urbano; facilita il recupero delle aree degradate e sottoutilizzate, non solo di quelle dismesse; si basa sulla previsione della realizzazione e della gestione di attrezzature, infrastrutture, spazi verdi e servizi, il recupero e il potenziamento di quelli esistenti. La puntuale individuazione di queste aree potrebbe favorirne la candidabilità ai bandi di finanziamento”

16102021

25 Commenti

  1. Perché invece che fare appelli non fa un giro per la città, forse è anche questo il suo compito.

    • Basta andare sulla pagina Facebook “Assessore Rigenerazione Urbana – Saronno” e guardarsi i video che vengono postati, mi sembra un assessore che gira abbastanza per Saronno

    • Il digital esiste per questo, fare tutto da casa con un click , anche l attività politica con linguaggio inclusivo

  2. Tutt*. Ecco, ci siamo al linguaggio inclusivo. Usare la schwa no? Caro/a ilsaronno, cominciate ad adeguavi anche voi quando scrivete gli articoli ed inserite la nuova regola nella policy dei commenti

    • Il restauro degli Archi di Tito e Costantino, patrimonio dell’UNESCO sulla vecchia ferrovia.
      Abbandonati al loro destino!!!

  3. Il giardino della villa comunale in via Roma mi sembra sia in stato di abbandono. Ma c è anche un problema di pulizia molto carente.
    Le foglie si possono raccogliere basta volerlo.

  4. Il digital esiste per questo, fare tutto da casa con un click , anche l attività politica con linguaggio inclusivo

  5. Sicuramente Palazzo Visconti e poi Villa Gianetti, che viene sfruttata molto meno di quello che si potrebbe.

  6. Ma per fare delle segnalazioni bisogna per forza andare su Facebook ( dove mai mi iscriverò)? Non c’è una app apposita?

  7. assessore, alzi le sue terga e vada in giro per la città, dovunque si girerà vedrà cose da sistemare.

  8. Segnalo il Monumento in piazza Unità d’Italia ( di fronte a buffetti). I muretti sono in parte sgretolati, la Bandiera é uno straccio.

  9. Cambia l illuminazione , viviamo nel buio , è un attentato alla salute pubblica e al decoro urbano

  10. Apprezzo che lei si esponga mettendoci la faccia e uscendo dagli uffici per confrontarsi con la realtà. Se vuole il mio parere rigeneri partendo dalle cose semplici : strade, luci, foglie , piante , pulizia ..

  11. Purtroppo nella rigenerazione non è compresa la formazione politica di molti neofiti che credono fi salvate il mondo.

  12. A primavera ( non prima visto che andiamo verso l’inverno) sarebbe possibile riattivare la fontana in Piazza Libertà ? E’ un peccato lasciarla inattiva.

Comments are closed.