CARONNO PERTUSELLA – Si sono conclude alle 20,30 le operazioni di spegnimento del maxi incendio scoppiato oggi pomeriggio in via Trieste nell’appartamento al primo piano dell’ex Veronelli.

Tutto è iniziato con una densa colonna di fumo che usciva dalle finestre che si affacciano su via Trieste subito notato a grande distanza tanto che l’allarme è scattato in pochi minuti.

Sul posto sono intervenuti in forze i vigili del fuoco dalle sedi di Saronno, Busto/Gallarate, Legnano, Varese e Rho con otto automezzi. L’incrocio tra via Edison e via Trieste è stato invaso dai mezzi due autopompe, un’autoscala, un automezzo per la protezione delle vie respiratorie (carro aria), tre autobotti e un fuoristrada. Presente anche un’ambulanza del Sos di Uboldo anche se fortunatamente non si registrano ne intossicati ne feriti.

Intorno alle 16 i pompieri hanno domato le fiamme anche se le operazioni nello stabile sono proseguite fino alle 20,30.

Presenti, oltre ai militari della stazione di Caronno Pertusella, anche i volontari dell’associazione nazionale carabinieri che hanno chiuso via Trieste e via Edison con qualche disagio per i residenti costretti a lasciare l’auto a distanza e a raggiungere le proprie abitazioni a piedi.

All’interno dell’abitazione non c’era nessuno al momento dell’incendio ma le fiamme hanno divorato l’intero arredamento ed anche per questo il fumo ha continuato ad uscire dalle finestre dell’abitazione per l’intero pomeriggio. Tanti i caronnesi che si sono fermati ad assistere alle operazioni di spegnimento fino all’imbrunire. Domate le fiamme sono iniziati gli accertamenti, di carabinieri e vigili del fuoco, per risalire alle cause dell’incendio.