SARONNO – “In questi giorni abbiamo visto Letta, in preda evidentemente alla paura di un eventuale insuccesso elettorale e nel timore di essere defenestrato il 26 settembre, sminuire gli avversari politici e strumentalizzare le loro parole in assenza di un reale programma elettorale. Simile mi sembra il comportamento del sindaco Airoldi, che invece di prendere atto dei fallimenti della sua amministrazione assumendo adeguati provvedimenti, reagisce cercando di delegittimare gli avversari politici arrampicandosi sugli specchi e adducendo interpretazioni davvero incredibili”

Inizia così la nota condivisa da Agostino De Marco, consigliere comunale di Forza Italia, che replica all’intervento del sindaco Augusto Airoldi in merito all’acceso dibattito degli eventi estivi.

“Confesso che non riesco a provare un senso di antipatia politica verso Airoldi, anzi con il tempo incomincio a provare simpatia umana nei suoi confronti.

“Le sue sono reazioni di un “ragazzo” timido che reagisce malamente e in modo istintivo e sproporzionato quando si sente colpito da critiche che non accetta e che sembra voglia negare a tutti i costi. Ha la possibilità di dimostrare con i fatti che le critiche sono sbagliate ma preferisce fare come Letta : noi (Pd e liste di sinitra) siamo i migliori come il Marchese del Grillo, voi (centrodestra) non siete nessuno”.

E conclude: “Augusto rilassati e stai sereno. Goditi questi giorni di vacanza perché ci saranno da fare tante cose a settembre. Tanti problemi da risolvere. O vorrai ancora continuare a deludere i tuoi concittadini e a lavorare per la sconfitta?.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

25 Commenti

  1. OK, ma anche le critiche mo basta. Mi sembra che si stia esagerando, è dal primo giorno che è solo una critica. Ma che razza di opposizione è? Per il bene di Saronno? Davvero? Che tristezza che è diventata la politica in Italia, solo lotta uno contro l’altro e critiche esagerate. Siamo caduti davvero in basso, la cosa più triste è vedere anche i giovani che si affacciano alle esperienze amministrative, tenere lo stesso trend.

  2. Da uno che e’ di csx lo dico apertamente, De Marco non ha tutti i torti.
    Se si continua a negare che a Saronno sono mancati eventi di piazza e di massa, ci si sta solo abbarbicando in un castello.
    In passato Lega ha fatto peggio? Magari si, anzivsi, ma chi ha votato questa Amministrazione cercava una Saronno piu’ smart, giovane, viva!!! Vi do una notizia i giovedi sera con i negizi mezzi chiusi e 40 persone al concerto delle 20, e’ quanto di piu’ lontano a queste apettative. Idem le luminarie da mestizia del Natale, idem tante altre cose.
    Scendere dal piedistallo e parlare con la gente vera e i ragazzi a volte non fa male, anzi…

      • Guardi se non sa vedere la realtà non è colpa mia. A SX con le Feste dell’Unità si è sempre unito: popolo, divertimento, aree piene, cultura, buona cucina! Meno te’ e biscottini da salotto e più Vasco!

  3. Lasci perdere Letta che su tante cose ha solo ragione, tipo che avete tradito Draghi ecc
    Per Saronno e eventi di piazza che sono mancati avere ragione. Lo ha detto pure il capogruppo PD
    il Sindaco e’ solo in affanno ..

    • È un sistema in affanno, di cui Letta o il sindaco stesso ne fanno parte.
      Bisogna smontare questo sistema?
      Forse no ma è necessario un cambio di passo e molta più umiltà.

  4. Sinistra, un gruppo di reduci radical in difesa di poltrone. I comunisti di una volta non ci sono più

  5. De Marco, da quando FI ha fatto cadere Draghi per andare con la Meloni e Salvini, voi con il centro non avete più nulla a che fare. Ha ragione il Sindaco, siete la peggiore destra di sempre

  6. Agostino ma di cosa parli? Tu ti sei dimenticato che Fagioli neppure invitava la Miglino alla presentazione delle nuove stagioni teatrali. Noi ce lo ricordiamo bene: figuracce senza precedenti

  7. Ricoprire il ruolo dell’opposizione i molti attori di questo teatrino locale credono sia semplice affermare sempre tutto purché sia il contrario di tutto. Ogni tanto si abbia il coraggio di sostenere positivamente l’azione governativa quando si raggiungono obiettivi che hanno ricadute per la città. Non sempre è tutto sbagliato perché la perfezione non la possiede nessuno.

  8. Ma almeno scusarsi con il vicesindaco Succi per il volgare trattamento che le avete riservato nel vostro comunicato, no? Neanche quello! E poi sarebbe il Sindaco quello che non ammette gli errori? Siete inqualificabili! Guardi De Marco che Saronno non è Afghanistan, anche se a voi piacerebbe tanto!

  9. In effetti ha ragione, lo sforzo di cercare di difendere l’indifendibile non fa che peggiorare la situazione. Continuare ad accusare sempre, dopo due anni, la passata amministrazione è ancor più fastidioso.
    Passati questi travagliati mesi per la politica saronnese ora mettere a terra iniziative “concrete” per risolvere i problemi che lamentano i cittadini (anche quelli che si vuol far finta non esistono) o passare la mano. Parola d’ordine “fare” !
    Forse di tempo perso ne abbiamo concesso fin troppo.
    Buon lavoro .

  10. Una domanda a De Marco… Ma visti i numeri e la situazione ballerina.. E così difficile mandarli a casa???

    • Ma non eravate contro “i giochi di palazzo” “decide il popolo”? Ma la capiscono la maggioranza dei cittadini, quelli che durante la scorsa amministrazione non vedevano l’ora di mandarli a casa

  11. “La nostra sarà un’opposizione costruttiva”, “non esprimeremo opinioni, faremo concrete e alternative proposte”, “noi vogliamo il bene di” Saronno”, “il nostro obiettivo è Saronno prima di tutto”. Parole vuote e bugiardelle, da Consiglio comunale e campagna elettorale. Parole parole parole…

Comments are closed.