Notte nera, Silighini chiede la testa “del silenzioso Fagioli”

SARONNO – Notte nera, Silighini vuole la testa del sindaco:“E’ rimasto in silenzio. Solo lui non si è accorto di quanto stava accadendo all’ex Cantoni?” si chiede Luciano Silighini Garagnani della lista “L’Italia che verrà”. Dopo l’estemporanea occupazione dell’ex Cantoni nella nottata fra sabato e domenica da parte degli anarchici del centro sociale Telos, per un “concertone” della “Notte nera” andato avanti sino alle 7 del mattino, e le molte proteste dei cittadini per la musica ad alto volume, Silighini è un fiume in piena:”Alessandro Fagioli è come Luciano Porro: un sindaco sotto scacco del Telos. Lui da via Varese non ha sentito la musica mentre i saronnesi hanno subito una nuova umiliazione, costretti a chiamare la polizia comunale nuovamente inerme. Un Fagioli umiliato anche dai manifesti falsi a sua firma sui Daspo urbani, solo qualche giorno fa. Diciamo, il Telos a Saronno continua a fare ciò che vuole”.

Per l’esponente de “L’Italia che verrà” al sindaco non resta che “farsi da parte, e lasci fare a noi. E’ ormai evidente che Fagioli e la Lega Nord non sono in grado di gestire nemmeno la sicurezza in città, oltre ad altre evidenti carenze. Quando noi dicevamo che votare Licata del centrosinistra o il leghista Fagioli fosse lo stesso, non sbagliavamo. Sapevamo che gli slogan tali sarebbero restati dopo le elezioni. Serve invece la politica dell’esempio. Fagioli col tricolore al collo si presenti al prossimo loro raduno, faccia a faccia, e blocchi queste manifestazioni. Tiri fuori gli attributi, è ora. Sennò lasci il posto a noi”.

11072017

21 Resposte a Notte nera, Silighini chiede la testa “del silenzioso Fagioli”

  1. Anonimo

    11/07/2017 a 6:51 am

    veramente è l’esponente dell’Italia che non è mai venuta….

  2. Benito

    11/07/2017 a 8:33 am

    Silighini ma la fiaccolata??
    Silighini ma i Russi x l’Fbc?
    Silighini ma i Cinesi x l’Fbc?
    Silighini solo bla bla bla bla

  3. Nostalgico

    11/07/2017 a 8:48 am

    Lui è coerentemente il simbolo dell’Italia che ha governato per 20 anni e che ritornerà

  4. ROMANZO SARONNESE

    11/07/2017 a 8:49 am

    Basterebbe semplicemente murare il cancello di entrata dell’ex Cantoni.
    Basterebbe semplicemente riempire di sterco di cavallo la villetta che occupano di tanto in tanto.
    Basterebbe semplicemente posizionare a terra, nei perimetri interni delle aree dismesse metri e metri di filo spinato per limitare il più possibile il continuo via vai di tossici, spacciatori e balordi.
    Basterebbe punire non chi chiede l’elemosina ma chi la concede.
    Però capisco che per fare tutto questo ci vogliono due lauree e un master.

  5. Anonimo

    11/07/2017 a 8:52 am

    Bravo Siligo!

  6. Anonimo

    11/07/2017 a 9:20 am

    Silighini, prima bisogna essere eletti.
    Non è che Fagioli può lasciarti il suo posto in eredità!
    E sai, per esperienza diretta, quanto sia dura raccogliere le firme a sostegno della lista.
    E sai, per esperienza diretta, quanto sia dura raccogliere i voti nelle urne.

  7. Anonimo

    11/07/2017 a 9:46 am

    Tutta la vita con Silighini. Ha ragione lui.

  8. Citta e anche Dino

    11/07/2017 a 10:14 am

    Ci credete che io sono andato a letto a Mezzanotte, mi son alzato alle 5 e non ho sentito una Beneamata MAZZA ???

    Sarà stato un Concerto del Piffero ….

    ahahahahahah

  9. Gilola Nicardoni

    11/07/2017 a 11:09 am

    Decisamente uno degli esponenti politici più di spicco che Saronno abbia mai avuto, idolatrato dalle folle e super votato dagli elettori. Altro scoop de “pdilsaronno.it”

    • Cavote Staolo

      12/07/2017 a 7:17 am

      Ecco l’anagramma del tuo nome e cognome.

  10. mimmo

    11/07/2017 a 1:33 pm

    Poche chiacchiere. Sono vent’anni che si parla e riparla della Cantoni. Bonificate sta cacchio di area e fateci un parco per tutti. A Saronno manca un parco cittadino degno di questo nome. Ve ne rendete conto o no?

    • Anonimo

      11/07/2017 a 3:43 pm

      Bravo, ottima idea. Comprala e facci il parco e poi lo mantieni tu a spese tue

      • mimmo

        12/07/2017 a 7:43 am

        Per mantenere un parco basta risparmiare lo stipendio di un paio di cariche pubbliche inutili.

    • Anonimo

      11/07/2017 a 4:56 pm

      A parte il fatto che la bonifica è in corso.
      A parte il fatto che è una proprietà privata.
      A parte il fatto che un grande parco a Saronno c’è già (parco Lura).
      E ci sono anche i graziosi giardini di Via Porta.
      È vero, sono venti anni che si parla di Cantoni.
      Grazie alla Lega Nord sono partite le bonifiche.

      • Paolo Enrico Colombo

        11/07/2017 a 7:40 pm

        certo che ne ha di coraggio!

      • anonimo

        11/07/2017 a 9:32 pm

        le bonifiche non sono partite grazie alla lega nord, mka per il lavoro fatto dalla precedente amministrazione e le associazioni che hanno preteso la bonifica. non si prendano i leghisti meriti che non sono loro

        • Anonimo

          12/07/2017 a 8:50 am

          Ahahahah, quest ala cataloghiamo come la battuta dell’anno.

      • Anonimo

        11/07/2017 a 9:46 pm

        Certo, sono azioni cominciate dieci anni fa, ma voi siete come quelli che inaugurano la metropolitana, ma o lavori sono partiti venti anni prima. La gente non ha i paraocchi e le bugie hanno le gambe corte.

      • mimmo

        12/07/2017 a 7:45 am

        Cosa ha fatto la “leghetta nord” di Saronno???

  11. Anonimo

    11/07/2017 a 5:07 pm

    Che bello che é Lucianone con la mano che si massaggia la gola !

  12. Anonimus

    12/07/2017 a 9:34 pm

    Sinceramente non so chi è peggio, tra chi amministra e chi se ne viene fuori con certe sparate… una cosa è certa, i telos sono una massa di nullafacenti.