MATTEOTTI: I rossoblù vengono travolti in casa dal Beata Giuliana per 5-1. Sembra non esserci fine per la crisi dei saronnesi, a secco di vittorie dopo undici turni di campionato. Partita a senso unico con gliospiti in gol con Marin, Palmeri, Preiti e Papagni (doppietta). Per il Matteotti il gol della bandiera è stato realizzato da Randis al 87′. Le indiscrezioni che trapelano dall’ ambiente Matteotti, parlano di novità durante la sosta invernale sia a livello di staff diregenziale che nella rosa di giocatori. Ai tifosi non resta che attendere una scossa che possa dare una svolta alla stagione della squadra allenata da Antonio Rillo.

AMOR SPORTIVA: successo interno per 2-1 ai danni della Jeraghese grazie alle reti di Rubino al 14′ e di Vago al 59′ per i padroni di casa. Gli ospiti accorciano al 94′ con Minoli, ma l’Amor riesce a portare a casa una vittoria che le permette di rimanere da sola al secondo posto in classifica. Le lunghezze di distacco dalla capolista Albizzate sono solo sei. L’obiettivo della squadra di Ubaldo Zicarelli è quello di ottenere il maggior numero di punti nelle ultime due giornate del girone d’andata, arrivando alla sosta invernale con il morale alto e consapevoli di poter mettere ancora pressione al San Luigi Albizzate, primo in classifica.

SALUS GERENZANO: pareggio per 1-1  nel match clou della giornata  che vede opposti la Salus al Rescalda quarto in classifica. Come da pronostico, la partita è  molto equilibrata, con entrambe le formazioni che mettono in mostra il loro bel gioco. Ospiti in vantaggio al 22′ con Albè,  al 54′ il bomber  Auricchio pareggia i conti per la Salus. I gerenzanesi al 14′ del  primo tempo sprecano una ghiotta occasione  per vincere la partita: Borrelli  calcia un penalty, ma l’estremo difensore del Rescalda Tugnoli respinge. Trovare un difetto alla Salus è molto difficile perchè possiede:  la miglior difesa del campionato con solo 7 reti subite (come la capolista San Luigi),  eccellente affiatamento dei giocatori, ottima qualità di gioco, il capocannoniere del girone A (Auricchio  9 reti) e un mister grintoso e competente come Angelo Borghi. I gerenzanesi sono destinati a far parlare bene di se sino al termine della stagione.

PRO JUVENTUTE: impresa sfiorata per gli uboldesi, sconfitti in casa per 1-0 dal forte San Luigi Albizzate. La squadra di Mauro Girotto è scesa in campo con  grande caparbietà e temperamento, reggendo bene il duro confronto con la capolista. Una buona prestazione rovinata da un rimbalzo beffardo del pallone che ha messo fuori causa il portiere Boncristiano intento a neutralizzare una punizione trasformata da Finotello. La buona prova della “PJ”, abbreviazione molto in voga tra i giovani supporter uboldesi, restituisce fiducia all’ ambiente dopo le numerose difficoltà di inizio stagione e fa ben sperare per un buon girone di ritorno.

Diego Doardo