SARONNO – “Avremmo voluto celebrare questo anniversario con un lancio sullo stadio comunale ma purtroppo il vento ci ha costretto a rinunciare”. Così il portavoce della sezione saronnese dell’Associazione nazionale paracadutisti Aldo Falciglia ha aperto la cerimonia con cui il sodalizio ha ricordato il decimo anno di attività.

Visto il rinvio del lancio, si è tenuta alle 12,15, la posa della corona d’alloro al monumento dei caduti di El Alamein. In seguito dopo la proclamazione della preghiera del paracadutista il gruppo ha dedicato un momento di ricordo al decano Cesare Lui e all’attivissimo parà Claudio Aimo membri del sodalizio scomparsi negli ultimi anni.

03062013