stadio colombo gianettiSARONNO – Il campo di calcio dello stadio cittadino di via Biffi trasformato in pista per mountain bike: l’altra sera una mezza dozzina di ragazzi si è introdotta all’interno del centro sportivo comunale con le proprie biciclette. A “sorprenderli” è stato il presidente della Robur Saronno, Mario Busnelli, che li ha quindi allontanati. I ragazzi se ne sono subito andati.

A quanto pare i giovani sarebbero passati da un foro nella rete, piuttosto malconcia e che sarà adesso riparata per rendere più difficile l’accesso alle strutture del centro sportivo. Danneggiamenti si sono registrati sul terreno di gioco, a causa delle ruote delle biciclette, che hanno lasciato alcuni solchi sul fondo ancora piuttosto allenato a causa del maltempo dei giorni scorsi.

Secondo i dirigenti roburini non sarebbe la prima volta che si verificano episodi di questo tipo, ovvero che all’interno dello stadio “Colombo Gianetti” si introducano persone non autorizzate ed è già stata richiesta una maggiore sorveglianza, e di valutare la possibilità di approntare un sistema di videosorveglianza o di allarme.

130214