SARONNO – “Se il sindaco Alessandro Fagioli ce lo consente, siamo pronti a rimuovere i cartelli del limite di 30 all’ora”: a parlare Michele Castelli del movimento politico Onda italiana.

castelli barin 30 all'ora

“Da sempre siamo contrari al limite di velocità ribassato, che era stato introdotto dalla Giunta Porro, suscitando tante polemiche e portando anche, a nostro giudizio, ad una serie di ingiuste contravvenzioni nei confronti degli automobilisti. Il nuovo sindaco, eletto quest’estate, ha la possibilità di rimediare. E noi di Onda italiana siamo pronti: se va bene, possiamo andare direttamente noi, anche domani, a rimuovere i cartelli del 30 all’ora, così alle casse comunali non costerà neppure un centesimo. Noi siamo pronti e sarebbe un bel segnale da parte dell’Amministrazione comunale di Lega ed alleati, segno di una svolta che tanti cittadini si attendono. Che l’ente locale cancelli subito l’ingiusto limite, che non fornisce alcun beneficio se non quello di creare grattacapi agli automobilisti”, conclude Castelli.

(foto archivio)

30092015

26 Commenti

  1. io abito in centro e il limite dei 30 all’ora ha invece portato benefici. Il traffico, anche se più vicino ai 40 all’ora che ai 30, è meno “schizzato”, più fluido, anche quando non ci sono code e il rumore si è notevolmente abbassato. Non vedo proprio quali siano i grattacapi per gli automobilisti.

  2. ..la dice lunga sulla qualità e competenza (si fa x dire) di chi pensa di governare…

  3. Nelle vie interne il limite a 30 è corretto e molto utile. Sinceramente non capisco per l’ennesima volta queste polemiche. Visto anche che in moltissimi comuni il limite 30 nelle aree residenziali e urbane è in vigore da decenni. Quali grattacapi creerebbe? Sai che bel segnale che sarebbe… liberi di andare alla velocità che si vuole nelle aree urbane, dove tra biciclette, auto parcheggiate, pedoni e incroci, francamente il 30 è più che adeguato.

  4. Siamo alla follia totale. Politicanti improvvisati che per fare un favore a qualche fuori di testa in quattro ruote si propongono di togliere direttamente loro i cartelli stradali. A me non piacciono più i marciapiedi, non mi permettono di parcheggiare dove cavolo voglio. Chiedo il consenso del sindaco di spianarli con la mia ruspa. Lui non deve fare niente, ci penso io con la mia ruspa personale. Creano così tanti “grattacapi agli automobilisti” che è una cattiveria lasciarli.
    Chiamate la neuro!

  5. Il mio parere è di ridurre ulteriormente il limite di velocità a 20 km/h tanto coloro che abitano o lavorano in “centro” più di 10 Km/h non riescono ad andare! Inoltre chiedo al Sindaco di estendere il limite di 30 Km/h anche sulle vie più trafficate specie da studenti. Ora non si rispettano neppure i 50Km/h di legge!!! La polizia urbana dovrebbe controllare non solo la zona centrale ma anche quella periferica: si provi a percorrere la Mozzate – Abbiate e passare da Fenegrò – Lurago – Veniano: quanto può costare!

  6. Condivido pienamente il pensiero di giulia.
    Anche io abito in zona 30 e l’inquinamento si è ridotto moltissimo, aumentata la sicurezza per ciclisti, pedoni, anziani, invalidi con badanti e gli abitanti tutti, in special modo quelli che hanno l’ingresso e finestre a filo della carreggiata. Inoltre immettersi su una via dove si procede a 30 è più agevole e sicuro che immettersi in una via dove vanno veloci.
    30 all’ora sono stati istituiti in Europa e Nord America da decenni e da alcuni anni anche in Italia , compresi recentemente alcuni paesi limitrofi (Uboldo, Ceriano Laghetto…). In Italia gli incidenti automobilistici sono il 50% di più dei restanti paesi europei con i relativi costi sanitari, previdenziali e umani!
    Purtroppo con l’elezione del sig. Alessandro Fagioli (sindaco di tutti i saronnesi)molti saronnesi si sentono autorizzati a non rispettare i 30 e non solo…Le multe che dovrebbero essere comminate lo sarebbero per non rispetto del Codice della Strada , no per far cassa, come sono soliti dire certi personaggi.

    • L’inquinamento si è ridotto moltissimo per i 30 kmh?
      Non ci crede più nemmeno Barin.

  7. quando erano opposizione raccolta firme (quante non si sa, è top secret), adesso vorrebbero togliere i 30 ma non sanno come si fa. Speriamo che in cinque anni non facciano altri danni tipo togliere la ZTL in centro per far contento qualche loro galoppino negoziante..
    Mi correggo, non arrivano a cinque anni, quindi c’è speranza (non sanno che il bilancio va rispettato, altrimenti si è commissariati…)

    • non mischiare… stiamo commentando i 30Km all’ora.
      Il bilancio lo si giudica quando sarà redatto e l’ultimo commissariamento che Saronno ha subito fu a causa di chi?
      Pessimista…

  8. Ma questo signore come si permette di scrivere certe cose? Io, se fossi il sindaco, mi sentirei offeso dalle parole di questa persona. Credo che la giunta sia in grado di prendere una decisione, tenendo conto del parere di moltissimi cittadini che vogliono, ripeto, vogliono i trenta all’ora.Signor Castelli, lei rappresenta solo una piccolissima parte dei saronnesi, se ne faccia una ragione e la smetta di sparare…

  9. Bravo Fagioli, apriamo tutto il centro storico di Saronno alle auto e mettiamo il limite a 100km/h, cosí ne beneficeranno tutti, da chi passeggia agli esercenti.
    Mi raccomando mettiamo anche il divieto di accesso ai pedoni e alle biciclette in corso Italia dove forse si può mettere anche il limite a 130km/h da abbassare a 110km/h in caso di pioggia.

  10. Dopo il mio precedente commento, questa sera dovevo attraversare via Volonterio, passaggio pedonale sul cavalcavia, una vettura si ferma e mi porto in mezzo alla strada: sono rimasto “bloccato” da ben 6 automezzi (4 guidate da giovani donne, dovevano correre a preparare la cena?) che sfrecciando ad alta velocità non si sono fermate, in compenso è rimasto bloccato il traffico verso le vie Prealpi e T. Grossi. Più vigili per le strade, più multe anche in periferia! N. B. sono “patentato” dal 1959 e non ho mai fatto un incidente pur avendo percorso per lavoro e per diletto anche all’estero oltre 1.100.000 Km – (4 multe per divieto di sosta) solo rispettando il codice della strada SI PUO’, credo che siamo tutti d’accordo salvo che si voglia continuare a voler polemizzare per motivi politici.

  11. Sig. Sindaco, per cortesia pensi a proteggere non solo i pedoni ma anche gli autisti corretti. Grazie

  12. Con un tamponamento a 30 Km ora si fa un piccolo danno alla macchina, a 50 il preventivo della carrozzeria sale vertiginosamente, otre dimentichiamo la macchina e andiamo al Pronto Soccorso !!!

  13. Che dire di questi demagoghi che in nome di non so quale convenienza politica pur di avere consenso…danno prova di scarso buonsenso ed intelligenza…

  14. Penso di aver capito che la rimozione dei cartelli dei 30kmh sia per i cartelli posti su arterie che sfociano sulle provinciali o statali dove andare a 30 km all’ora diventa una estenuante cronicità della lentezza nelle ore di punta
    .E’ ovvio che nelle zone dove ci sono scuole,negozi,parchi,ospedale ,stazione rimanga questo obbligo perchè altrimenti si va contro ogni logica di sicurezza per tutti.
    Comunque il comune di cassa ne ha fatta tanta multando chi entrava a Saronno da Via Roma,Via Piave o Via San Pietro trovandosi in pochi metri da 70 a 30 kmh.

  15. Buongiorno a tutti, sono nuovo in questo forum non ho mai commentato notizie ma questa volta non ce la faccio.
    Circa due anni fa mi trovavo in Via Brianza dove abito e appena uscito dalla rampa dei box mi sono accostato a telefonare. Riagganciato il telefono ho ripreso la marcia, non ho fatto in tempo ad ingranare la seconda che un bambino vedendo la sorella dall’altra parte del marciapiede è schizzato in strada. Io andavo a meno di 30 all’ora, ho frenato e non ho rischiato:
    1) di ammazzarlo anche se comunque sarebbe stato non volontario
    2) di avere incubi e di rovinare la vita mia e quella di tutti coinvolti nel potenziale incidente.
    Per cui caro Castelli che non so neanche chi sei, pensi che è scientificamente provato che sei vai piano in città hai più tempo per frenare ed evitare incidenti, è sinonimo di civiltà e rispetto verso gli altri. (al di là della previsione legislativa)
    Grattacapi agli automobilisti? magari trovare parcheggio…..
    L’Amministrazione Porro avrebbe dovuto continuare su quella strada (senza trasformare Saronno in un presidio militare o autovelox nascosti dietro i cespugli).
    Caro Castelli vada in Via Varese, Novara, Lombardia e conti quante macchine sfrecciano a velocità assurde.
    La sicurezza a Saronno non passa solo evitando che il marocchino di turno spacci (magri al concittadino Saronnese) ma anche evitare di salutare un nostro caro che esce in bici e che magari vai a trovare al Pronto Soccorso perchè qualcuno non voleva dei grattacapi.

  16. Un bellissimo servizio televisivo della TV Svizzera dimostrò come solo 10km/ora possano incidere su: spazio di frenata, danni all’auto e alla persona investita. La differenza è notevole si va dall’essere trasferiti in Piazzale Borrella (ospedale, se c’è posto)o in Via Milano (Cimitero).
    Si occupino di altri seri problemi come depotenziamento continuo dell’ospedale, prossime tracimazioni del Lura (attuale portata massima di 45 m3 al secondo , come farà a trasportare anche i 35 m3 al secondo versati nel Lura dalla nuova autostrada?), e tanti altri seri problemi. Togliere la ztl in corso Italia significa che l’attuale pavimentazione dovrà essere rifatta ( un bel nastro d’asfalto colorato verde) e il costo dovrà essere addebitato solo e completamene ai fautori dell’apertura.

  17. Il limite dei 30Kmh è solamente una bandierina politica. Nessuno lo rispetta, nemmeno il più convinto sostenitore della ex giunta. Secondo me non ha senso parlare di diminuizione dell’inquinamento, del rumore e degli incidenti… Siamo in italia. Le regole valgono solo se qualc’uno ci controlla.

    • si, soprattutto se qualcuno controlla anche la grammatica….a parte gli scherzi, come sarebbe dire non ha senso parlare di diminuzione di incidenti, inquinamento, rumore?? se ciò sembra poco.

  18. Ok qualcuno è scappato… Il resto era chiaro. Come posso parlare di diminuizione dell’inquinamento, del rumore, degli incidenti se nessuno rispetta il limite?

  19. Caro sig. Castelli, cara sig.ra Lega dove sono i firmatari dell’abolizione dei 30 Km/h? Mi sa che se vuolete ottenere consensi dovrete voltare pagina e ripensarci!

Comments are closed.