antonio pilato fbc saronnoSARONNO – Dopo gli scontri davanti allo stadio di Cesate, che ospita le gare casalinghe del Fbc Saronno, a margine del derby con il Legnanol’amarezza del presidente saronnese, Antonio Pilato si è tradotta in una “lettera aperta” inviata all’Amministrazione comunale cesatese. Domenica, nell’immediatezza, alcuni esponenti della locale amministrazione erano infatti corsi preoccupati al centro sportivo per avere chiarimenti su quel che stesse accadendo, facendosi interpreti della preoccupazione espressa loro da molti cittadini del posto.

“Il Fbc Saronno 1910 – si legge in un comunicato ufficiale – vuole esprimere il proprio rammarico per i disagi creati alla città di Cesate e ai suoi abitanti in merito agli scontri avvenuti al di fuori del centro sportivo comunale di Cesate fra le tifoserie nel prepartita di domenica 8 novembre. La società Asd Fbc Saronno 1910 ha sempre sostenuto lo sport nel segno del fair play e della correttezza, rifiutando ogni forma di violenza. La società seppur di nuova creazione si impegna a partire dal settore giovanile a sostenere ed educare i suoi atleti a uno sport sano,pulito come forma di aggregazione sociale”.

(foto archivio)

10112015

3 Commenti

  1. Era più corretto dissociarsi da un certo tipo di tifoseria!!!
    ma siete di nuova creazione e certe dinamiche sono ancora sconosciute… avrete modo di apprendere presto da chi siete supportati.

Comments are closed.