SARONNO – “Volevo segnalarvi lo stato di abbandono in cui versa da mesi il parcheggio accanto alla stazione di Saronno, lato via Luini: i lavori alla palazzina sembrano interrotti da parecchi mesi, ma l’area antistante, che veniva usata dal cantiere, non è stata mai liberata e nemmeno ripulita”.

Inizia così la nota che ha inviato un lettore a IlSaronno e che denuncia la situazione che si trovano ad osservare i pendolari che ogni mattina utilizzano l’ingresso posteriore della stazione ma i viaggiatori occasioni e proprio su questo aspetto il saronnese punta il dito.

“A parte il pessimo biglietto da visita per chi arriva in città in treno (i turisti che alloggiano al Gran Milano passano tutti da quella uscita), ciò provoca anche un evidente danno economico al comune, visto che ho contato almeno 35 posti auto a pagamento nella piazzetta, che sarebbero sicuramente sempre tutti pieni durante la settimana vista l’estrema comodità per i pendolari: stimando (per difetto!) 5 euro di incasso al giorno a posto auto, sono almeno 150 euro persi dal comune per ogni giorno che questa “discarica” continua ad esistere…. Non farebbero comodo alle casse comunali? E con mezza giornata di lavoro si potrebbe sicuramente risolvere il problema!”.

A rispondere tempestivamente alla segnalazione è stato l’ufficio stampa di Ferrovienord che per prima cosa ha precisato che l’area a cui si fa riferimento è di proprietà della società e non pubblica: “Il cantiere è ancora allestito perchè benchè sia stata completata la riqualificazione esterna dell’ex scuola Bernardino Luini in accordo con l’Amministrazione comunale si sta predisponendo un masterplan, che sarà pronto a giugno, per la sistemazione dall’area davanti all’ingresso posteriore della stazione”.

Ecco alcune immagini scattate l’autore autore della segnalazione

25052016

9 Commenti

  1. Ma come, la Giunta non si è ancora apprpriata indebitamente di questo progetto dicendo che è suo? Come per Piazzale Borella o Via Padre Giuliani?
    Che strano…

  2. Si dssero una mossa! Situazione vergognosa per degrado e mancanza di parcheggi molto utili a tutti, in particolare per i disabili che devono prendere il treno.

  3. Saronno , che disastro di città ….. ma da anni però, prima si lamentavano a destra ora si lamentano a sinistra ….. politicanti capaci solo a lamentarsi da 40 anni …. , e quando hanno la bacchetta del potere incapaci nei fatti ( ripeto sia da una parte che dall’altra ) …. e Saronno è morta

  4. La parte dove Ferrovie Nord precisa che l’area è privata e non pubblica e’ sfuggita a qualcuno?

    • evidentemente si, a tutti i rosiconi a cui basta leggere la parola Amministrazione per partire all’attacco, senza neanche sapere di cosa parlano.

  5. pensa invece a quanto entrerebbe nelle casse comunali se facessero finalmente rispettare il disco orario in tutta la via, se multassero tutti quelli che parcheggiano il sabato mattina impedendone la pulizia e se multassero tutte le pendolari che prima di risalire in macchina svuotano i rifiuti della giornata dalla borsetta direttamente per terra.
    Arriva il venerdì sera che quella povera via è una fogna a cielo aperto! …e questa è la “cartolina” con o senza il cantiere (delle FerrovieNord peraltro, non del Comune).

  6. per ora la giunta non si é ancora preoccupata di appropriarsi del progetto perché è ancora tutto vunch.luogo in cui tu potresti felicemente sguazzare

Comments are closed.