SARONNO – Probabilmente i ladri le avevano nascoste subito dopo il furto in attesa di prenderle con calma ma prima di loro sono arrivati gli agenti della polizia che hanno recuperato nella mattinata di oggi due biciclette da freestyle.

I due mezzi sono in ottime condizioni, non sono state danneggiate, ed hanno ancora legato il proprio lucchetto. E’ proprio su questo elemento che puntano gli agenti per identificare i proprietari. Chi si presenterà con le chiavi che aprono il lucchetto potrà tornare in possesso della propria due ruote e riprendere a fare evoluzioni.

Come detto le biciclette, del valore di circa 300 euro l’una, sono state ritrovate stamattina nei pressi dell’autosilo di via Milano. Erano state nascoste probabilmente dei ladri che per paura di essere “beccati” in flagrante. Hanno sperato di poter recuperare la refutiva in un secondo momento salvo poi essere anticipati dagli agenti.

Le due ruote si trovano ora nei magazzini comunali in attesa che i proprietari vadano a recuperarle.

6 Commenti

  1. chissà di che razza sono i ladri di bici che gravitano intorno allo scalo ferroviario? … mah?

  2. era meglio scrivere caccia aperta ai ladri !!!!!
    ma ormai chi li caccia piu’ .. se li prendono il giorno stesso son liberi di rubare ancora…
    viva l’ integrazione !!!! gia’ scontato che trattasi di : tunisini, marocchini, algerini ….ma c’ e’ qualche illuminato che pensa che i delinquenti siano: brianzoli, milanesi varesotti…..sono quelli a favore del multietnico … emeriti idealisti traditori!
    per questi amor di patria e’ concetto inesistente venduti al diavolo predicatori di falso buonismo marcio e malsano che puzza di zolfo!!!

Comments are closed.