Home Città Maxi sequestro droga, Sala: “Azione del sindaco allontana gli spacciatori”

Maxi sequestro droga, Sala: “Azione del sindaco allontana gli spacciatori”

809
11

SARONNO – Pubblichiamo integralmente la nota, condivisa sulla pagina Facebook della Lega Saronno, firmata dal consigliere comunale e segretario cittadino Claudio Sala in merito all’arresto del 47enne e del 21enne ritrovati con 9 chilogrammi di marjiuana tra negozio e abitazione. In particolare Sala parte del commento della vicenda del consigliere comunale indipendente Alfonso Indelicato.

Il Consigliere di minoranza Indelicato sostiene che Saronno galleggi sopra ad un mare di droga. Credo che il collega Indelicato abbia guardato un po’ troppo le serie tv ispirate ai Narcos e si sia calato un po’ troppo nella parte. Lo scenario da lui descritto sembra paragonare Saronno alla Medellìn ai tempi del narcotrafficante Pablo Escobar. Fortunatamente la realtà dei fatti è lontana da ciò che racconta Indelicato.

Se vi sono sequestri di sostanze stupefacenti, e se ci sono i conseguenti arresti, significa che il territorio è monitorato e sotto controllo e l’impegno delle forze dell’ordine è sempre costante. Se poi gli occasionali spacciatori presenti sul territorio hanno deciso di cambiare strategia di vendita, significa che l’azione voluta dal nostro Sindaco ha sortito i primi effetti, scoraggiandoli e allontanandoli di fatto da quelle zone, che fino a qualche anno fa erano considerate ad alta concentrazione di spaccio. La lotta alla criminalità è una prerogativa di questa amministrazione ed i dati sull’attività di controllo del 2018 emersi in commissione sicurezza ci danno ragione. Certo, non possiamo negare la presenza di pusher e acquirenti in città e anche a noi piacerebbe debellare completamente il fenomeno droga, come del resto anche a noi piacerebbe che gli spacciatori arrestati rimanessero in galera anziché essere rilasciati il giorno dopo come già accaduto in questi anni, ma dire che Saronno galleggia sopra un mare di droga è offensivo nei confronti del lavoro che ogni giorno Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia Locale svolgono sul nostro territorio. Il consigliere Indelicato, che stimo come docente, credo che in questo caso abbia sbagliato completamente la metafora, e lo inviterei piuttosto a farsi un giro in qualche piazza o in qualche boschetto dell’Hinterland per rendersi conto della sua fortuna a vivere in una Città come Saronno.

(foto archivio)

19122018

11 Commenti

  1. Siamo vicini alle feste e bisogna essere un pò più comprensivi con tutti

    ma la battuta che il signor Fagioli con la sua “strategia” ha allontanato gli spacciatori merita un premio ci penso e al mio ritorno magari lo consegno,
    sulla “fortuna” del signor Indelicato credo che sarà Lui portare un regalo a Sala.

  2. Ma questo dove vive? L’unica ragione per cui si parla meno dello spaccio è che non ci sono più i leghisti a strillare ogni giorno, ma la situazione è sotto gli occhi di tutti.

    Poi forse Sala dovrebbe forse informarsi un po’ meglio sull’identità dell’arrestato prima d’incorrere in qualche scivolone…

  3. ci provo nuovamente

    la dichiarazione del signor Sala:
    “l’azione voluta dal nostro sindaco ha sortito i primi effetti, scoraggiandoli e allontanandoli di fatto da quelle zone, che fino a qualche anno fa erano considerate ad alta concentrazione di spaccio”

    a mio giudizio la ritengo una delle candidate alla miglior battuta del 2018

    • Sig. Colombo, voto anche io come miglior battuta. Se non arriva prima sarà sicuramente sul podio.

  4. lo spaccio in stazione persiste, il bivacco persiste, l’accattonaggio persiste… Sala ma dove vive??

  5. Spero che i commenti riportati in questo articolo siano di convenienza perché non si può parlare di indagini in corso. Lo spero vivamente perché il degrado c’è e si vede. Forse si è spostato un poco dalla stazione e dal suo retro…

  6. SALA SI METTA D’ ACCORDO CON IL SUO COMPAGNO DI PARTITO DANTE CATTANEO, O VOGLIAMO DIRE CHE LO SPACCIO E’ STATO SPOSTATO DA SARONNO A CERIANO.
    UNO DEI DUE (O FORSE ENTRAMBI) STANNO SOLO FACENDO PROPAGANDA ELETTORALE?

    • entrambi la fanno, entrambi sono attivissimi sui social, entrambi non sanno risolvere un singolo problema ma vengono applauditi proprio per queste incapacità. Ma qualcuno li ha votati,e anche l’elettore dovrà assumersi qualche responsabilità. Esattamente come il ministro degli interni che twitta in continuazione ma non risolve proprio nulla (fanno apparire dei dilettanti quelli del minculpop)

  7. Vorrei far capire a sala che Saronno non è un film …solo vari reportage sui Tg nazionali su come vivibile la città .. Sala continua a fare l’imprenditore che di sicurezza non hai idea cosa sia .. il sindaco continua a vivere il suo film ben retribuito ..

  8. “Restano in carcere a Busto Arsizio il 47enne e il 21enne che una settimana sono stati arrestati dai carabinieri della compagni di Saronno dopo una perquisizione nella loro abitazioni, in locali di loro proprietà e nell’attività commerciale che gestivano insieme in vicolo del Freddo.”
    Il leghista Sala ha la sfrontatezza di parlare di “spacciatori occasionali”. Sembrerebbero invece ben radicati.

Comments are closed.