SARONNO – Il figurante rimasto domenica gravemente ferito durante la sfilata storica di Sant’Antonio è stato l’altro giorno sottoposto ad intervento chirurgico all’ospedale Niguarda di Milano, dove è stato da subito ricoverato: ad attendere notizie sono i tanti volontari che negli ultimi giorni hanno dato vita alla tradizionale Sagra di Sant’Antonio.

Il giovane, un 21enne residente con la famiglia a Olevano di Lomellina nel Pavese, teneva le briglie al cavallo che tirava un carro e si è imbizzarrito mentre percorreva l’ultimo tratto di corso Italia, travolgendolo. Ha riportatoi ferite alle gambe: immediati erano stati i soccorsi e quindi era giunta la decisione di trasportarlo nel reparto specialistico del Niguarda. Al ragazzo il messaggio di solidarietà ed incoraggiamento da parte del Gruppo Sant’Antonio che ogni anno organizza la manifestazione saronnese. Sull’incidente, il primo che si è mai verificato alla Sagra di Sant’Antonio e relativa sfilata storica a Saronno, è stata aperta una inchiesta dai carabinieri.

(foto: il cavallo che ha travolto il ragazzo, bloccato poco dopo la “fuga”)

18012019

2 Commenti

  1. Ho assistito alla corsa incontrollata del cavallo. Sarebbe stata una strage se non si fosse fermato all’altezza del Cinema Multisala. La carrozzina di legno col bambino e’ stata travolta, ma per fortuna il bimbo, un neonato, era stato messo in salvo. Come sia potuto succedere non so, certo gli animali possono avere comportamenti bizzarri se non sono nel loro ambiente naturale.

Comments are closed.