SARONNO – Il sindaco Alessandro Fagioli ha capitolato ed ha consegnato all’associazione 100%animalisti la documentazione richiesta dal gruppo sulla sfilata di Sant’Antonio nel corso del cui corteo è rimasto ferito un figurante.

L’annuncio è arrivato nelle ultime ore: “Finalmente il sindaco ci ha fatto pervenire la documentazione richiesta, attualmente al vaglio dei nostri legali per stabilire se la manifestazione di Saronno delle scorso gennaio si è svolta con tutti i criteri richiesti dalla legge”.

Gli animalisti avevano organizzato un presidio durante la rievocazione contro la presenza degli animali e qualche settimana dopo hanno chiesto all’Amministrazione la documentazione relativa alla sfilata. “Durante il corteo storico è accaduto un grave incidente, e molti animali sono stati usati in condizioni molto discutibili – hanno spiegato in una nota con cui hanno chiarito le loro intenzioni – Le nostre richieste riguardano: l’autorizzazione del sindaco per manifestazioni con animali; l’ottemperanza della om relativa agli equidi; l’osservanza dei protocolli e delle procedure sulla sicurezza: le attestazioni sanitarie timbrate dall’Asl veterinarie per ogni singola categoria di animali. Il sindaco è tenuto a rispondere dimostrando la regolarità di tutti questi requisiti”.

Allo scadere dei 30 giorni gli animalisti hanno reso noto di non aver ricevuto il materiale. L’Amministrazione ha risposto di non aver avuto le necessarie indicazioni ma il sodalizio ha prodotto le pec inviate al Comune nelle tempistiche corrette.

Infine negli ultimi giorni i documenti richiesti sono stati forniti all’associazione.

(foto archivio)

08052019

2 Commenti

  1. “” L’Amministrazione ha risposto di non aver avuto le necessari indicazioni ma il sodalizio ha prodotto le pec inviate al Comune…””

    Mamma mia ma che siamo all” asilo???
    Ma se e” riciesta lecita informativa , che venga fornita… Senza ste robette che poi si fa solo figuracce!

  2. Sono in molti a chiedersi quali siano state le conseguenze per il figurante investito e travolto dal carro durante la manifestazione dello scorso gennaio. Un bruttissimo incidente che fa riflettere sull’impiego di animali in un contesto urbano. Perche’ il cavallo sia imbizzarrito non lo so. Ma non credo si possano evitare incidenti analoghi in futuro. Quindi forse meglio essere prudenti nelle sfilate.

Comments are closed.