SARONNO – Non solo la rievocazione anche la sagra di Sant’Antonio si conferma un successo. I saronnesi ma anche tante persone arrivate dai comuni dell’hinterland hanno visitato il borgo contadino. Attrattiva principale, accanto al mercantino, la benedizione della auto organizzata dalle 14,30 nell’oratorio della Sacra famiglia in viale Prealpi e quella degli animali.

Ancora una volta a dare il benvenuto a cagnolini e gattini oltre ai volontari del borgo contadino don Alberto Corti che ha impartito a tutti la benedizione come vuole la tradizione di Sant’Antonio Abate. Ma non solo il sacerdote ha benedetto anche una tartaruga arrivata in auto con i proprietari all’oratorio.

Già pronta la pira del falò di questa sera. L’appuntamento per tutti è alle 20,30 quando il gruppo bandistico di Saronno sarà protagonista di un’esibizione. Alle 21,15 l’accensione del falò con all’interno tutti i desideri dei saronnesi. Per inserire i propri desideri è arrivo uno stand al borgo contadino che sarà arrivo fino alle 20,30.

1 commento

Comments are closed.