SARONNO – Ieri sera Obiettivo Saronno ha incontrato in sala Nevera le associazioni che operano sul territorio. Sono 11 le realtà che operano in ambito sportivo e culturale che hanno aderito all’invito. Ognuna ha raccontato la propria esperienza. Ha condiviso successi e problemi della propria vita di associazione.
“La sensazione più bella è stata l’atmosfera positiva – spiegano gli attivisti – la consapevolezza che nella nostra zona operano tante realtà preziose. Un capitale che va valorizzato! Sono state le stesse associazioni a esortare a fare networking. Il naturale collante deve essere l’Amministrazione comunale con uno sportello dedicato che favorisca l’aggregazione e la maggior possibilità di successo nella partecipazione ai bandi”. E concludono: “Il vero capitale è stata la soddisfazione di riconoscersi, di potersi incontrare e confrontare.
“Tutti insieme appassionatamente”, avendo come Obiettivo Saronno, ci sentiamo di dire vedendo il sorriso e l’abnegazione di tanti volontari. E per citare ancora Julie Andrews / Mary Poppins supercalifragilistichespiralidoso è stato un successo strepitoso!”

(foto: alcuni momenti della serata di ieri in sala nevera)

14022020

8 Commenti

  1. Quando le foto sono tagliate così vuol dire che non c’è nessuno. Obbiettivo Saronno comincia a perdere colpi?

    • Basterà guardare i filmati di Piero da Saronno per vedere che la sala era piena. Oppure presenziare e verificare di persona invece di stare a casa a malignare dietro la tastiera.

  2. l’unica cosa veramente innovativa è la candidatura di una donna: e dico finalmente!!!!

  3. Non capisco la risposta: guardare i filmati o andare sul posto per vedere quanta gente c’era. Perché è importante sapere quanta gente partecipa o più importante è risolvere praticamente i problemi che ha Saronno? Mentre voi discutevate in pochi o tanti, per esempio lo spaccio a Saronno non si è mai fermato. Mah, poi fate voi…..

  4. in generale le associazioni di volontariato sono apolitiche e non confessionali..
    E voi siete sfacciatamente politici.
    Chi non ha partecipato al networking ( barbarismo improprio ) ha annusato l’aria.

Comments are closed.