SARONNO – “La raccolta di fondi promossa dal Comitato per la salvaguardia ed il rilancio dell’ospedale di Saronno insieme all’associazione Saronno point onlus ha visto l’adesione di numerosissimi cittadini ed associazioni del saronnese”: lo comunicato gli organizzatori dell’iniziativa. Tra le tante realtà che hanno contribuito ci sono Unitre ed Avulss, quest’ultimo in memoria dei coniugi Anna Maria e Roberto Zambelli storici farmacisti in Caronno Pertusella. In sole 2 settimane sono stati raccolti 133.000 euro: una cifra che ha permesso l’acquisto di 4 ventilatori polmonari di ultima generazione indicati dal primario e dall’equipe del reparto di Anestesia e rianimazione del nosocomio e che andranno ad unirsi a quanto attualmente a disposizione.

“Esprimiamo un sincero ringraziamento a quanti hanno aderito alla nostra iniziativa, sostenendo così l’ammirevole e febbrile attività del personale sanitario del nostro ospedale, nei fatti pressochè interamente dedicato alla cura di pazienti colpiti dall’infezione da Covid-19. L’ampio consenso ottenuto dimostra con chiarezza quanto importante sia, nella mente e nel cuore, il presente ed il futuro della struttura di piazzale Borella per tutti gli abitanti del vasto comprensorio saronnese. Abbiamo apprezzato le lodi espresse al nostro ospedale dall’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera: ci auguriamo che le parole non rimangano di circostanza ma preludano, nel prossimo futuro, al rilancio di un’istituzione secolare al servizio del bisogno di salute di quanti, da sempre, ad essa si rivolgono con fiducia. La raccolta di fondi, naturalmente, continua per far fronte alle nuove necessità che verranno segnalate dal nostro ospedale”.

IBAN: IT53G0200850520000102967454 intestato a Saronno point onlus; causale: “Emergenza coronavirus ospedale di Saronno”.

(foto di archivio, prima dell’emergenza coronavirus: i volontari di Saronno point all’ospedale di piazza Borella)

06042020

2 Commenti

  1. Saronno Point una reata’ di Saronno da premiare. Sempre pronti. Al Comitato grazie di questa importante unione.

  2. Una sinergia importante tra Comitato Ospedale e Saronno Point, da non lasciare come episodio isolato. Strabiliante la generosità dei saronnesi che dice di che pasta siamo fatti. Per ora continuiamo a testa bassa ad aiutare nell’emergenza ma, passata la nottata, pensiamo in grande per il nostro Ospedale.

Comments are closed.