SARONNO / CERIANO LAGHETTO – Sono tornate le minacce di morte al vicesindaco ed assessore alla Sicurezza di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, da sempre in prima linea contro lo spaccio di droga nei boschi attorno alla linea ferroviaria Saronno-Seregno. Ora che una serie di interventi delle forze dell’ordine hanno consentito di assicurare alla giustizia o comunque allontanare i pusher, si sta procedendo ad una colossale opera di bonifica di quelle aree, nella vegetazione e sotto terra sono state trovate armi bianche, telefonini, anche computer e pure qualche bustina con la droga, abbandonata.

Con polizia locale e volontari del Gst, il Gruppo di supporto territoriale, c’è sempre anche Cattaneo al quale spacciatori o tossicodipendenti che fossero hanno voluto dedicare un “pensiero”, era già successo altre volte, in questo caso scrivendo “Dante è morto” su un cartello stradale. Una minaccia che non ha spentato Cattaneo, che anzi si è fatto una foto ricordo: “Dopo i blitz e gli arresti di inizio febbraio da parte dei carabinieri, al quale vanno i nostri migliori auguri per i 206 anni di storia dell’Arma, il Parco delle Groane qui è rinato. Qualcuno ci è rimasto male ed è ricomparsa un’altra scritta, “Dante è morto”, ma qui l’unica cosa che è morta è l’attività di spaccio di eroina! W la legalità” dice il vicesindaco.

11062020

12 Commenti

  1. Speriamo che riceva solidarietà dalle amministrazioni locali confinanti e non i soliti sberleffi (da chi in merito non alza un dito per aiutare!).

    Complimenti per il lavoro svolto (non sono leghista, né cerianese…semplicemente sono obiettiva!).

  2. Bravo!!! La droga uccide lentamente e uccide la nostra società soprattutto chi la vende!!

  3. Questo è un sindaco vero, con le palle. A Saronno abbiamo bisogno di gente come lui.

    • Doveva candidarsi a Solaro ma non lo ha fatto , speriamo che si candidi a Saronno , così vedremo la ” taratura” della persona , non si illuda , è meglio giocare nel bosco che affrontare i veri problemi di una città , Ceriano a mille e un problema ma grazie anche ad un’opposizione che dorme , tutto va bene .

      • Purtroppo l’opposizione di Ceriano è vuota di contenuti e chi ne fa parte ha deciso di fare una guerra alla persona senza una vera strategia sempre e solo attacchi al ex sindaco.
        Purtroppo avanti di questo passo la lega resterà in auge per altri 20 anni

    • Guardi., dietro di lui non c’è neanche la lega che lo ha bellamente scaricato in occasione delle europee.

  4. Oggi è venerdì magro, di pesci ne abbiamo in quantità , sono a Km. 0 direttamente daI torrentelli delle Groane.

Comments are closed.