Home Primo piano Ballottaggio: Airoldi batte Fagioli 60 a 40. È il nuovo sindaco

Ballottaggio: Airoldi batte Fagioli 60 a 40. È il nuovo sindaco

6991
13

SARONNO – Dopo una lunghissima campagna elettorale è arrivato il momento di sapere chi sarà il sindaco che guiderà Saronno fino al 2025.

Qui la diretta de ilSaronno

Com’era andato il primo turno? La coalizione a sostegno di Alessandro Fagioli in testa con 6.864 voti (36,61%), seguito da Augusto Airoldi con 6.490 (34,62). Terzo posto per Novella Ciceroni e Obiettivo Saronno, che hanno raggiunto 2.356 preferenze (12,57%). Inatteso il risultato di Gilli la sua coalizione ottiene 2.203 voti (11,75%). In coda a tutti Movimento 5 Stelle e il suo candidato Luca Longinotti – che ha raccolto 835 voti (4,45%).

Nel secondo turno non sono mancati i colpi di scena: Alessandro Fagioli sindaco uscente è rimasto col sostenuto di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Saronno al centro mentre Augusto Airoldi ex presidente del consiglio comunale alla guida della coalizione formata da Pd, [email protected], Lista Airoldi, apparentata con la civica Obiettivo Saronno al secondo turno e con il sostegno esterno di Con Saronno, Italia Viva e Più Europa

13 Commenti

  1. Ferrario Germana ” secondo ne il cittadino ha perso” … le sue parole spiegano più di tutte perché il centro DX ha perso

  2. il sindaco uscente ha preso 1000 voti in meno rispetto al primo turno e circa 3000 voti in meno rispetto al risultato finale del 2015 … quando i numeri valgono più di mille parole

  3. Quindi Fagioli ha perso per il Covid, prima erano simpatici ai cittadini, col Covid hanno perso simpatia… un po’ riduttiva come analisi.

    • Non c’e’ bisogno di un analisi approfondita. l amministrazione uscente non ha fatto assolutamente nulla per la città….tranne cemento, inutili proclami e sperpero dei soldi pubblici ( area feste e staff del sindaco )….quindi per fortuna che molti se ne sono resi conto

  4. Fagioli, dopo aver vinto 5 anni fa, ha mangiato gli alleati come Crono i suoi figli. Ha distrutto Saronno protagonista, una lista civica di destra più che in salute prima della sua “cura”, ha asservito Fratelli d’Italia impedendole di esprimere anche un solo vagito di autonomia (e infatti FdI a Saronno vale la metà del dato nazionale), SaC ha fatto la fine che ha fatto. Poi però si lamenta che i partiti non abbiano portato voti, e vabbè

Comments are closed.