Home Città A “Caduta libera” sfide difficili per il saronnese, ancora campione, ma senza...

A “Caduta libera” sfide difficili per il saronnese, ancora campione, ma senza bottino

957
0

SARONNO – Il campione saronnese Alessandro ha ormai fissato il suo “trono” al centro dello studio di “Caduta libera” e non sembra volerlo lasciare se non abdicando. Il conduttore Gerry Scotti ha ormai preso in simpatia il saronnese che ormai ha il compito fisso durante le puntate di “pubblicizzare” il gioco in scatola dello stesso quiz televisivo.

Anche questa sera il saronnese ha deciso di sfidare Silvia, pallavolista della squadra solarese, che un momento prima di precipitare nella botola ha detto di essere di Cesano Maderno e di voler salutare la sua compagnia di amici di Turate. Inoltre da questa vittoria il campione è riuscito a raddoppiare il suo bottino arrivando a 60 mila euro.

Colpo di scena a metà del percorso verso gli “Ultimi dieci passi” il campione rimane soltanto con una vita dopo non essere riuscito a rispondere a due domande: “Il ritornello su un noto eroe da ripetere cambiando vocale” la cui risposta “Garibaldi fu ferito” e “Preparazione culinaria che consiste nel passare nel sale e nel salnitro, lasciare in salamoia, per poi lessare” la cui risposta “Salmistrare”.

Il saronnese è riuscito comunque a mantenere il suo ruolo centrale e si è presentato di fronte alle ultime 10 domande con un bottino pari a 105 mila euro, chiedendo a Gerry di salutare i membri della sua famiglia metà lombarda e metà friuliana.

Ma ancora una volta il campione è caduto nella botola senza i 105 mila euro non riuscendo a rispondere a tre domande: “Gioco per bambini dove ci si nasconde” la cui risposta “Rimpiattino”, “Per 5 anni di seguito (1978-1982) è stato al numero 1 del box office Usa secondo la classifica Money Making Star” la cui risposta “Burt Reynolds” e infine “Ne sono tradizionalmente privi i pantaloni da frac” la cui risposta “Passanti”.

Un altro appuntamento con il campione Alessandro sarà domani sempre alle 18.45 su Canale 5.

20102020