Home Città A “Caduta libera” il saronnese perde all’ultima sfida e cede il posto...

A “Caduta libera” il saronnese perde all’ultima sfida e cede il posto da campione

745
0

SARONNO – Il campione saronnese Alessandro, dopo la puntata di ieri che ha messo a rischio il suo ruolo da campione al centro dello studio, è ritornato ancora come protagonista al quiz televisivo “Caduta libera” condotto da Gerry Scotti su Canale 5.

Sfida di grande suspence l’ultima che ha dovuto affrontare il saronnese che vicino agli “Ultimi 10 passi” ha rischiato il suo posto al centro dello studio, rischiando
di servire la possibilita’ allo sfidante di “rubargli” il montepremi e prendere la “corona” da campione.

Dopo una lunga serie di domande, l’atmosfera è diventata sempre più tesa in particolare dopo che il campione Alessandro non è riuscito a rispondere a due domande, che gli sono costate due vite: la prima “In sala operatoria, l’infermiere che affianca il chirurgo in tutte le fasi dell’intervento” la cui risposta “Strumentalista” e la seconda “Timore, presentimento” la cui risposta “Sospetto”.

Alla fine il saronnese Alessandro e lo sfidante, anche lui di nome Alessandro, erano alla pari: nessuno dei due aveva vite e il primo che avesse sbagliato sarebbe caduto nella botola, mentre l’altro sarebbe diventato campione. L’attesa ha finalmente avuto fine per entrambi: il saronnese purtroppo non ha saputo dare risposta alla domanda “Il ‘ginnasio’ che dà il nome ai primi due anni del liceo classico deve il suo nome a…” la cui risposta “Una palestra”, di conseguenza è precipitato giù nella botola prima di raggiungere gli “Ultimi 10 passi”.

Il conduttore Gerry Scotti ha salutato con entusiasmo il saronnese, invitandolo a partecipare alla puntata speciale che vedrà come protagonisti delle sfide i migliori campioni del quiz televisivo.

Alessandro ha quindi ceduto il suo posto e il bottino di 90 mila euro allo sfidante che domani sera sarà presente al centro dello studio come nuovo campione.

21102020