Home Città A “Caduta libera” il campione saronnese “precipita” nella botola senza i 140...

A “Caduta libera” il campione saronnese “precipita” nella botola senza i 140 mila euro

1209
0

SARONNO – Anche questa sera appuntamento fisso con “Caduta libera” il quiz televisivo condotto da Gerry Scotti su Canale 5. Il campione in carica è ancora il saronnese Alessandro che continua a mantenere il suo posto al centro dello studio del programma. Oltre all’iniziale presentazione, oggi il conduttore ha svelato alcuni particolari della vita di Alessandro: ha fatto uno stage all’ambasciata italiana, una missione diplomatica in Croazia e un breve periodo all’Onu; ora si occupa della vendita di cereali.

Dopo aver sconfitto neanche metà dei suoi sfidanti, il campione è già a quota 105 mila euro , merito del “raddoppia”, e possiede ancora tutte e tre e vite a sua disposizione.

Alessandro è riuscito comunque a difendere la sua posizione da campione e si presenta agli “Ultimi 10 passi” con ben 140 mila euro.

Ancora questa volta il campione non è riuscito a conquistare il bottino raccolto, purtroppo ha dato sette risposte su dieci tra quelle che gli sono state richieste. Le domande a cui non ha saputo rispondere sono “Il primo modello fu brevetto da Anna Connelly alla fine del ‘800” la cui risposta era “Scala antincendio”; “Il mestiere di Arthur Fleck, protagonista di Joker”, la cui risposta “Clown” e “Lo scorso luglio è uscito l’album Inner World, si tratta del debutto discografico del…”, la cui risposta “Dalai Lama”.

Domani sera, alle 18.45 un’altra puntata con il campione saronnese Alessandro in gara che cercherà di portare a casa il bottino.

14102020