SARONNO – Creare una nuova strofa della filastrocca “La polpa della vita”, completare il Gianniverba e spedire tutto via mail alla sala ragazzi della biblioteca in attesa di vedere se si è vinto un premio.

E’ la proposta che arriva dall’Amministrazione comunale ai bimbi e ai ragazzi in occasione della prima versione “a distanza” di Diritti in Gioco, l’iniziativa che nel mese di novembre propone una serie di eventi pensati per i più piccioli in occasione dell’Anniversario della convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia.

Lo spiega l’assessore alla Cultura Laura Succi: “Le misure preventive contingenti non consentono le attività in presenza, dalle mostre ai laboratori didattici, agli spettacoli, alle proiezioni cinematografiche. E’ per questo che le proposte arriveranno settimanalmente sull’informatore comunale” Quest’anno l’iniziativa è dedicata allo scrittore Gianni Rodari, di cui ricorre il centenario della nascita.

”In tutta sicurezza anti-covid – conclude Succi – Gianni Rodari farà compagnia ai lettori con filastrocche, racconti, poesie, giochi e un concorso a premi fino alle festività natalizie. Speriamo che questa iniziativa possa fare la sua parte per alleviare le preoccupazioni che tutti stiamo vivendo in questo difficile momento”.