Home Groane Cogliate Il comune di Cogliate eroga contributi diretti ai commercianti

Il comune di Cogliate eroga contributi diretti ai commercianti

172
3

COGLIATE – Ai negozi di Cogliate, ci pensa il comune di Cogliate. Si chiude oggi il bando per la presentazione delle domande per i contributi definiti dall’amministrazione comunale in favore degli esercizi commerciali del paese. Il decreto ristori del sindaco Andrea Basilico tocca, giusto per fare qualche esempio: tassisti, affittacamere, ristorazione e catering, abbigliamento, articoli per la casa, gioiellerie, estetiste e tatuatori. Insomma, tanto di quello in parte ignorato dal governo. Tutti i codici ateco sono a disposizione sul sito ufficiale.

Si legge nella nota del comune: «Con l’iniziativa si intende promuovere forme di sostegno alle attività economiche per agevolare ed incentivare la presenza di esercizi sul territorio e sostenere la loro funzione sia commerciale che aggregativa e di incremento della solidità del tessuto sociale del territorio attraverso la concessione di un incentivo economico finalizzato a consentirne la prosecuzione dell’attività».

In tutto il comune ha messo a disposizione 15mila euro e la partecipazione al bando per l’assegnazione del contributo straordinario è subordinata a particolari requisiti, tra i quali: essere in regola con i tributi comunali e confermare la propria presenza a Cogliate per tutto il 2021.

Per presentare le domande c’è tempo entro tutta la giornata di oggi, inviando via mail all’ufficio protocollo dell’ente esclusivamente tramite posta elettronica certificata in formato Pdf all’indirizzo: [email protected]

25112020

3 Commenti

    • A Ceriano i contributi saranno in mattoncini di porfido.
      Per chi non li aggrada, ci saranno quadratini di erba del rifatto campo sportivo.

Comments are closed.