SARONNO – “A Saronno per ora i numeri sono bassi: Ats ci comunica che al momento vi sono 104 casi attivi, i guariti sono arrivati a 2695 persone, ed a questi purtroppo si aggiungono i 178 decessi che si sono registrati dall’inizio della pandemia e che non sono assolutamente pochi”. A fare il punto dell’emergenza coronavirus in città è stato questa mattina il sindaco, Augusto Airoldi.

Numeri dunque, se confrontari con altre realtà della zona, particolarmente contenuti, in relazione ai casi positivi attuali. Ma Airoldi assolutamente non si fida, “l’emergenza non è passata, non bisogna abbassare la guardia ed anzi mantenere i giusti comportamenti, soprattutto l’uso della mascherina”.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitari.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al medico pediatra.

22022021

3 Commenti

  1. Ma cosa serve dire 104 persone positive senza dire se sono ricoverate, in terapia intensiva, a casa. Quanti studenti, quante classi coinvolte… ce ne sarebbero di cose da dire, detto così sembra proprio solo il contentino per i sudditi da tenere a bada. La presa in giro continua…

Comments are closed.