CISLAGO – SERINA – Sabato scorso è uscito con il suo zaino giallo in spalla e da allora non si sono avute più notizie di lui. Ora dopo quasi una settimana di ricerche, senza sosta se non nelle ore notturne, i soccorritori si fermano per valutare come procedere.

Lo scomparso è un 71enne cislaghese che era in villeggiatura a Valpiano. Non era un cercatore di funghi esperto semplicemente se li vedeva li raccoglieva ma senza addentrarsi nei boschi. Eppure in questi giorni il soccorso alpino della VI Delegazione orobica coi tecnici del Cnsas, i vigili del fuoco, la protezione civile e diversi volontari ha letteralmente passato al setaccio la zona, particolarmente impervia per la verità, senza trovare nessuna traccia dell’anziano.

Oggi come riportato dall’Eco di Bergamo lo stop alle ricerche in attesa di valutare come proseguire.  Nel frattempo arriva, sempre tramite il quotidiano bergamasco, un ringraziamento dal Soccorso alpino della VI delegazione orobica  “a tutti i tecnici del Cnsas, ai Vigili del fuoco, alla Protezione civile e a tutti i volontari che hanno partecipato alle ricerche, oltre che alla comunità di Valpiana per il sostegno e la sensibilità dimostrate”.

03092021