SARONNO – Il ritorno allo stadio “Colombo Gianetti”, dopo un obbligatorio esilio per il rifacimento del manto erboso (le cui condizioni restano comunque precarie), non ha portato bene al Fbc Saronno che oggi pomeriggio nella decima giornata di Promozione ha perso 1-3 contro la pericolante Union Villa Cassano. Domenica da dimenticare per gli amaretti, apparsi decisamente lontani dai livelli delle scorse giornate di campionato e vittoria legittima per gli ospiti che se la sono giocata senza fare “muri” in difesa.

La cronaca – Più occasioni per il Villa che per il Saronno: al 15′ sugli sviluppi di un cornet la sfortunata autorete di testa di Iacovelli, che al 17′ però va a segno per l’1-1: assist di Bonizzi ed il bomber si invola. L’equilibrio non dura molto: al 37′ un passaggio filtrante è preda di Gningue che si trova solo al limite dell’area di rigore saronnese, ed il Villa raddoppia. Nella ripresa il Saronno rivoluziona gli assetti e inserisce elementi d’esperienza come Milazzo e Ferrari ma la musica non cambia. Al 10′ bello stop di Gningue al limite dell’area e preciso tiro sulla sinistra di Giglio.

Risultati – Solbiatese-Gallarate 0-0, Castello Cantù-Amici dello sport 3-1, Fbc Saronno-Union Villa Cassano 1-3, Morazzone-Besnatese 1-1, Olimpia-Universal Solaro 2-1, Solese-Accademia Inveruno 0-2, Valle Olona-Aurora Cmc Uboldese 3-2, Meda-Lentatese 1-1. Classifica: Solbiatese 26 punti, Fbc Saronno e Castello Cantù 19, Besnatese 18, Lentatese e Aurora Cmc Uboldese 17, Meda 15, Morazzone e Accademia Inveruno 12, Valle Olona 11, Amici dello sport 10, Olimpia, Solese e Gallarate 9, Union Villa Cassano 7, Universal Solaro 6.

Su ilSaronno anche l‘analisi dell’allenatore del Fbc Saronno, Niccolò Taroni e le interviste ai giocatori Orazio Iacovelli e Lamine Gningue. E la cronaca play by play del match.

(foto: alcune fasi della partita)

21112021

1 commento

Comments are closed.