x

x

UBOLDO – Grande entusiasmo ed interesse per la serata organizzata dal Did Antiche Brughiere lunedì sera ad Uboldo per presentare l’ambizioso progetto con cui il Did e le 5 ammistrazioni comunali del Saronnese partecipano al bando “Sviluppo dei Distretti del Commercio 2022-2024”. Un’occasione che ha visto la presenza di tutti i sindaci del comprensorio (Luigi Clerici (Uboldo), Stefania Castagnoli (Gerenzano), Stefano Calegari (Cislago), Evasio Regnicoli (Cislago), Marco Giudici (Caronno Pertusella), una rappresentanza dei commercianti e delle proloco cittadine.

“E’ stata una serata davvero interessante – spiega uno dei presenti – ho trovato il progetto ricco di contenuti e valenza commerciale e sociale per i comuni ma anche per le possibili ricadute per le nostre attività”. Due i progetti su cui si concentra una proposta per riattivare vetrina inutilizzate e uno creare attrattività e curiosità nel Distretto.

Del resto già il presidente del Did, Rachele Grassi, ad agosto aveva rimarcato l’innovatività e l’essenzialità del progetto: “Sin da subito ci si è messi al lavoro per redigere una progettualità condivisa al fine di poter beneficiare di contributi economici sia per la realizzazione di interventi sui territori comunali sia per poter erogare dei contributi a fondo perduto ai commercianti”.

Insomma la presentazione, la prima volta che si ritrovano tutti questi attori commerciali e istituzionali, ha conquistato i commercianti presenti, un primo passo verso la realizzazione di questo ambizioso progetto.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

3 Commenti

  1. Quindi solo o commercianti del DUC saronnesi non riescono a cambiare niente? Speriamo che almeno riescano a mettere quattro luminarie di Natale e non facciamo la figuraccia dell’anno scorso

  2. Saronno incredibilmente assente come al solito.
    I commercianti di Saronno ringraziano sentitamente il sindaco Airoldi e l’assessore D’Amato per la NON partecipazione al rilancio del commercio di vicinato.

  3. Ma cosa devono sviluppare che tra divieti e ztl hanno spento l’economia locale, ma per piacere piantiamola.

Comments are closed.