SARONNO – E’ il consigliere comunale Mauro Lattuada il primo a rompere il silenzio del mondo politico sulla vicenda dalla corruzione all’obitorio dell’ospedale di Saronno. Il consigliere comunale del Pd esprime vicinanza al personale del presidio ospedaliero rimarcando ancora una volta come la struttura stia vivendo l’ennesimo momento difficile pur continuando a garantire un importante servizio ai pazienti grazie alla dedizione e alla professionalità dei dipendenti.

“Non bisogna confondere le persone, soprattutto quelle che non tengono comportanti corretti e consoni, con le istituzioni! L’ospedale come “istituzione” va difeso sempre e comunque con forza per il bene della nostra comunità allargata. Il presidio di piazzale Borella è un importante punto di riferimento per un vasto comprensorio e per far fronte alla difficile situazione, reparti chiusi e carenza personale in primis, sono tante le persone che quotidianamente svolgono il loro compito con passione, dedizione e sacrifici. E’ importante rimarcare la nostra vicinanza e il nostro impegno per l’istituzione e per chi, malgrado tutto, continua a farla vivere ogni giorno”.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn
C’è anche la newsletter: clicca qui per info e iscrizione

1 commento

  1. Concordo. Bisogna però, proprio per questo motivo, isolare i disonesti e i lavativi. Per esperienza ci sono anche persone con davvero poca voglia di lavorare lì dentro

Comments are closed.