SARONNO – La Inox Team Saronno Softball “è lieta di comunicare le conferme di Giovanna Palermi e Pedro Gonzalez nello staff tecnico che assisterà il nuovo manager della prima squadra Steven Manson. I due tecnici sono da anni figure di grande importanza nel lavoro quotidiano che viene svolto dalla società lombarda e hanno contribuito in maniera importante allo storico triplete – Scudetto, Coppa delle Coppe e Coppa Italia – ottenuto nel 2022″.

“Sono davvero onorato e fiero di poter condividere il campo con due tecnici così preparati e abili come Giovanna e Pedro – ha commentato il manager Steven Manson – Giovanna Palermi è un coach di caratura mondiale. Ha ricoperto e sta ricoprendo tutt’ora un ruolo fondamentale per lo sviluppo del gioco in Italia. Ne sono un esempio le tante ragazze che, grazie al suo lavoro, sono diventate tra le più brave del paese. Grande motivatrice e profonda conoscitrice del gioco, sarà davvero bello lavorare insieme. Pedro Gonzalez è un allenatore fenomenale, capace di preparare al meglio le ragazze e farle crescere di livello. Grandissimo lavoratore e dotato di grande etica del lavoro è una figura importantissima della squadra. Sono felice che faccia parte del nostro staff tecnico”.

Grande è la soddisfazione anche per Giovanna Palermi (foto): “Sono molto contenta di tornare a Saronno per una nuova stagione da vivere insieme alla squadra. In questi 4 anni qui a Saronno ho conosciuto delle persone che mi hanno accolto e mi sono state vicine, aiutandomi ad affrontare un momento molto difficile e non bellissimo della mia vita. Le vorrei ringraziare. Sono contenta che, dopo i successi della scorsa stagione, possiamo toglierci ancora tante soddisfazioni, anche se il 2023 si preannuncia particolarmente tosto. Vogliamo difendere lo Scudetto vinto e daremo il massimo per vivere una settimana da protagoniste nella Coppa Campioni che si disputerà a metà agosto a Saronno”.

Anche Pedro Gonzalez è dello stesso avviso, analizzando la stagione che verrà: “Sappiamo che le altre squadre si stanno rafforzando per cercare di togliere il titolo, motivo per cui dovremo lavorare di più per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Ringrazio tanto la società per la fiducia che mi sta dando. Per me essere a Saronno è come essere in una grande famiglia”.

24012023

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.