Home Groane Furgone migranti, il comune fa i controlli: è di una ditta di...

Furgone migranti, il comune fa i controlli: è di una ditta di manutenzioni

565
1

SOLARO – Ha suscitato parecchie discussioni settimana scorsa la presenza di un furgone posteggiato in sosta vietata a più riprese davanti al cancello dell’abitazione che ospita i migranti ed alle porte dell’oratorietto dei Santi Ambrogio e Caterina in via Mazzini. Una polemica sollevata dal consigliere d’opposizione Gianmarco Belotti, come si può leggere qui. A spiegare come sono andati realmente i fatti è lo stesso sindaco Diego Manenti: «A conti fatti, quel che è successo è che il locatario dell’alloggio ha chiamato una ditta per fare qualche lavoro di riparazione in casa, questa è intervenuta (tre volte, come riportato in una nota del comune, in orario diurno, nda) e ha fatto quel che doveva. Ha sbagliato a parcheggiare dove lo ha fatto? Certamente! E la cooperativa locataria è già stata avvisata che a fronte di futuri interventi dovrà far parcheggiare nel cortile o negli stalli presenti nelle vicinanze. Ma perché non si è sanzionato il furgone? Forse perché delle tante “segnalazioni”, nessuna è arrivata al comando dei vigili che altre volte sono arrivati sul posto ed hanno regolarmente multato, come ben sanno ad esempio alcuni malcapitati cui è capitato di lasciare l’auto sul sagrato in via Pellizzoni». Il primo cittadino poi si pone alcune domande sul perché tanta indignazione nei confronti di questo furgone e meno nel caso di altri parcheggi selvaggi: «Perché le presunte segnalazioni parlano di presenza giorno e notte? Chi le ha fatte? A chi? Sulla base di quali riscontri oggettivi? Resto a disposizione per raccogliere tutti gli elementi che al momento non ci sono. Perché si è pensato che fosse di proprietà della cooperativa locataria dell’alloggio? Sulla base di quali elementi? Solo per il fatto che ha parcheggiato di fronte all’alloggio? Perché non ci si indigna altrettanto di quanti parcheggiano lungo via Mazzini arbitrariamente, vandalizzando l’arredo urbano? Forse fa meno notizia?»

23072018

1 COMMENTO

  1. Non devi fare le domande!
    Siamo noi cittadini a fare le domande!
    Il sindaco se è capace deve dare le risposte se invece non ha risposte evidentemente ha sbagliato ruolo.
    A maggio 2019 diamo in mano Solaro a persone competenti!

Comments are closed.