06062015 accoltellati in stazione (8)SARONNO – Sembrerebbe una “lite fotocopia” di quella avvenuta qualche giorno fa sulla banchina dei binari tronchi se non fosse che uno dei  protagonisti, prima di dileguarsi per l’arrivo delle forze dell’ordine, ha anche preso a calci alcune auto in sosta.

Tutto è iniziato venerdì pomeriggio poco dopo le 17 quando pendolari e commercianti hanno chiamato allarmati i carabinieri e la polizia locale. In sostanza tra piazza Cadorna e via Diaz era in corso una violenta lite tra stranieri. Il copione è stato esattamente identico a quella avvenuta un paio di giorni prima: i toni che salgono, le urla che diventano spintoni. Alcuni stranieri che arrivano a dividere i contendenti ed uno di loro che viene colpito in pieno volto da un pugno e si allontana sanguinante. Furente l’aggressore è riuscito a divincolarsi dalla stretta dei suoi connazionale ed ha sfogato la sua rabbia prendendo a calci alcune vetture. Dopo un paio di colpi è stato fortunatamente costretto a fermarsi: le sirene dei carabinieri hanno messo in fuga tutti i litiganti riportando la tranquillità nella zona.

Al momento non risulta sia stata sporta denuncia ne dalla vittima raggiunta dal pugno ne dai proprietari delle auto prese a calci.

(foto archivio)

13062016

21 Commenti

  1. aaahh…aaahh..aahh.. ma dai sempre stazione, retrostazione etc…
    ma dai… no… videocamere? Nessuna ripresa? Visto che poi sono sempre li…no…??..Magari una pattuglia che gira da davanti a dietro stazione? ma sempre anche di notte..non solo se chiamati.Chiedere i documenti sino all’estenuazione più di questo non possono fare…portarli in caserma…etc…

    • scusa tanto sapientino, forse non lo sai ma le telecamere esistono e registrano anche e per tua conoscenza i CC di Saronno si danno un bel da fare per arrestare questa feccia.
      Piccolo particolare (trascurabile) le leggi vigenti, i giudici che (non) le applicano o se le applicano lo fanno con il freno a mano tirato … se poi questi dopo 1h che vengono presi, spariscono dalla circolazione e vanno a delinquere in altri luoghi (senza alcuna identità tracciabile) il problema, secondo te dove sta? forse a Roma? bravo ed allora per estirpare il problema bisogna andare alla radice, quindi cominciare ad eliminare i ns governanti corrotti, mafiosi e buonisti per interesse esclusivamente personale

  2. Aspettiamo una strage come quella U.S.A. anche in una nostra discoteca e sarà poi troppo tardi.

  3. “Al momento non risulta sia stata sporta denuncia ne dalla vittima raggiunta dal pugno ne dai proprietari delle auto prese a calci”, in quanto perfettamente inutile se non per fini statistici…

  4. Sarà la solita lite per il monopolio nella zona …
    Ormai lo scambio di bustine avviene alla luce del sole, ahimè.

  5. Tanto siamo noi che li vogliamo , siamo noi che li andiamo a prendere , siamo noi che li accogliamo e li assistiamo, manteniamo sopportiamo..
    Quindi l’ invasione programmata esiste ed e’ evidente a tutti .Siamo stati venduti agli arabi hai musulmani e ci va bene cosi’…
    Le guerre in Africa e in Medio oriente ci sono sempre state ma solo ora c’ e’ l’ invasione l’ esodo di massa per islamizzare l’ occidente!
    Poveri i nostri figli !!!

  6. la cultura dell’accoglienza……a si….sbattiamo fuori sta feccia dal nostro paese o mettiamoli nelle carceri……ma buttiamo la chiave!

  7. …mandate anche un bel controllo nel tronco 1 dove di pomeriggio ci son bande, extra comunitari seduti accanto alle rotaie con coltelli e in fase di spaccio…per non dimenticare l’entrata del Silos sempre proveniente dal tronco 1 dove tra scambi di sesso, scippi frequenti, extra comunitari e, purtroppo anche ragazzi italiani, intenti a farsi in vena…non si riesce piu’ a passeggiare con tranquillità…chiamare la polizia ormai è diventato inutile. Ci vuole controllo…CONTROLLO massiccio. Sarebbe utile far scendere in campo l’esercito come qualche anno fa…dove, almeno io, mi sentivo piu’ sicuro!

  8. Sindaco con delega alla sicurezza quando ha intenzione di fare qualcosa?
    O e’ sempre colpa di quelli di prima?

  9. Il sindaco si è opposto all’arrivo di nuovi “rifugiati”… ci sono state associazioni che sono andate di persona dal Prefetto x farli arrivare lo stesso. Il problema non è il Sindaco ma chi favorisce l’arrivo di sta gente in Italia e la loro assoluta impunità !
    Basta poco: sei straniero, commetti un reato grave o commetti un reato e hai precedenti? Vieni espulso!

  10. Con Fagioli siamo tutti piú sicuri, io mi sento sicuro perché so che in questo momento fagioli é sulla sua scrivania a pensare per tutti noi, grazie Fagioli.

    • Il sindaco precedente ha sempre sbandierato che “non c’erano problemi di sicurezza a Saronno” …
      Francamente quello mi sembrava un po’ troppo !

Comments are closed.