SARONNO – Malgrado non fosse autorizzato ad utilizzare il posto riservato ai disabili ha lasciato la propria Opel Corsa in sosta sullo stallo dedicato a chi ha difficoltà di deambulazione e incappato in un controllo della polizia locale è stato multato. Dovrà così pagare un salato verbale ed anche dire addio ad alcuni punti patente.

I saronnesi sono particolarmente sensibili a chi utilizza, senza averne diritto gli stalli riservati ai disabili, e quindi in città segnalazioni, controlli e contravvenzioni sono all’ordine del giorno. Ieri ad accorgersi dell’infrazione è stata una pattuglia in servizio nella zona tra via Visconti e via Marconi.

Quando è tornato alla sua auto il saronnese ha trovato un verbale da 85 euro (che potrà pagare con una riduzione se verserà il dovuto entro i primi 5 giorni). Ma non solo per questo genere di infrazioni al codice della strada è prevista anche una riduzione dei punti patente. Due quelli che sono sottratti al conducente poco rispettoso delle norme del codice della strada.

(foto archivio)

27012018

20 Commenti

  1. Ben fatto, sarebbe necessario verificare anche che le auto con tagliando esposto stiano trasportando veramente un invalido.
    Molte volte l’invalido è il nonno che non esce mai di casa ma il suo tesserino gira tutta Saronno e limitrofi…

  2. passare anche in via volta al 106 dove ci sono ben due stalli per disabili e uno per scarico e carico. sono sempre occupati da quelli cge stanno le ore al bar-

  3. occupare un posto per disabile é cosa veramente brutta ed in questi casi le multe dovrebbero essere molto piú alte. Almeno il doppio. Il triplo sarebbe meglio.

    • Giusto, con quell’importo ci si paga, forse, le sole spese amministraive per la gestione delle multe. In Svizzera l’mporto della multa è la somma della sanzione e del costo amministrativo.

    • Hai ragione, 85 euro per certi ricconi sono una bazzecola.
      E ci vogliono molti più controlli, una bella rimozione forzate e la prossima volta ci pensano due volte!

      • 500 euro….ecco la cifra giusta…anche per chi sporca marciapiedi e aiuole con gli escrementi del proprio cane!

  4. Una multa fa notizia? È una cosa rara dare multe o infrangere le regole… Sarebbe bello che fosse la seconda.

  5. Punti che non toglieranno a nessuno visto che non possono sapere chi era il conducente!!

    • Sbagliato. Il proprietario dovrà indicare chi fosse alla guida quel giorno altrimenti si n automatico i phnti verranno sottratti allo stesso.

  6. controlliamo anche quelli che parcheggiano sugli stalli dei residenti ma non lo sono e sono al bar o al ristorante (vedi viale rimembranze, via guanella e via p.reina)

  7. A mio parere, chi fa queste cose o compie altre infrazioni quali saltare le file ai semafori è sicuramente disonesto nell’animo pertanto sarebbe opportuno oltre la sanzione provvedere ad una verifica fiscale del soggetto…

    • Si poi anche la sedia elettrica…..giusta la multa anche di 500 euro ma cerchiamo di non esagerare…non capisco perché ci si indigna così tanto per una macchina parcheggiata in un posto sbagliato e non ci si mette tutta questa energia per condannare chi continua a imbrattare aiuole e marciapiedi con gli escrementi dei propri cani!

  8. Rimozione forzata e la volta dopo non lo rifanno…troppi possono permettersi qualche euro di multa che magari non pagheranno mai.

Comments are closed.