Home Città Visto da Varese: Scuola e lavoro, in fabbrica 4000 studenti di terza...

Visto da Varese: Scuola e lavoro, in fabbrica 4000 studenti di terza media

98
0

di EZIO MOTTERLE
Dai banchi di terza media ai macchinari dell’impresa. In questi giorni, fino al 23 novembre, oltre 4mila studenti di 50 scuole del Varesotto varcano i cancelli di 140 aziende del territorio per visitare i reparti produttivi e toccare da vicino il mondo industriale. Torna il “Pm day”, giornata nazionale della piccola e media impresa organizzata da Confindustria. Tante aziende insomma incontrano i ragazzi destinati ad essere la futura classe dirigente, trasmettendo loro i valori della cultura imprenditoriale. Sono stati già 10mila gli studenti coinvolti nel progetto natonel 2009: numeri che danno un’idea dell’importanza sempre maggiore che l’iniziativa incontra, realizzando il più importante evento di orientamento allo studio del Varesotto. Aprendo le porte delle comunità aziendali, si invitano i giovani a porre domande e anche critiche, ricorda l’Unione industriali della provincia, che promuove gli incontri: l’impresa si schiude insomma ai ragazzi in estrema semplicità e onestà, trasmettendo l’impegno, la dedizione e lo spirito di sacrificio che servono per mandarla avanti, in un momento fra l’altro di preoccupante rallentamento economico che alimenta anche a livello locale perplessità sulle scelte del governo. Che cos’è dunque e cosa fa un’azienda, quali sono le competenze necessarie per trovare occupazione nei settori del manifatturiero o del terziario avanzato? Questo gli imprenditori vogliono che i ragazzi comprendano dopo la full immersion. L’obiettivo non è convincerli a lavorare nella manifattura o a scegliere percorsi di studio tecnico-industriali, ma far loro capire cosa sia la cultura d’impresa trasmettendo l’orgoglio per il vasto “saper fare” che emerge dalle mille produzioni del territorio. Dopo aver toccato con mano la realtà industriale del Varesotto i ragazzi saranno chiamati a realizzare un manufatto partendo da materiali di scarto, prevista poi la premiazione finale dei migliori lavori. Novità di questa nona edizione del Pmi Day varesino è il anche migliore affiancamento dei docenti al progetto grazie a una sorta di aula digitale creata sul sito dell’Univa, che permette a studenti e insegnanti di prepararsi con opportune conoscenze ai tour nell’industria, momento importante e concreto di quel prezioso dialogo scuola-lavoro troppo spesso confinato nella pura teoria.

10122018