SARONNO – Nell’ultima settimana si è parlato tanto dell’intervento di riqualificazione dei marciapiedi di via Roma e del relativo abbattimento degli alberi. La riqualificazione è stata presentata dall’Amministrazione già nella primavera scorsa.

In una nota, diffusa dall’ufficio stampa, si presentava l’intervento su “un’arteria nevralgica per la circolazione cittadina e presenta diverse criticità soprattutto sui marciapiedi. Il nostro primo compito è stato quello di effettuare tutta una serie di controlli sia sullo stato di salute degli alberi che del sistema fognario sottostante, una videoispezione che ci ha permesso di rilevare alcune situazioni critiche”.

E ancora: “L’intervento sarà a 360 gradi e si svolgerà dal tratto non interessato dai lavori che sono stati effettuati negli anni scorsi (segnatamente dalla rotatoria adiacente fino a parte della via) fino al semaforo dell’incrocio con via Manzoni. Dal punto di vista operativo saranno salvaguardate tutte quelle piante che attualmente non presentano problemi, ma diverse dovranno essere per forza di cose sostituite poiché malate. Per il loro rimpiazzo si provvederà con essenze della stessa specie sulla falsariga di quanto fatto in passato sul primo tratto della via. I marciapiedi saranno completamente rifatti prevedendo ovviamente le aiuole che ospiteranno gli alberi; sarà anche creata una nuova fermata degli autobus urbani ubicata grosso modo al termine di via Roma”.

Nel comunicato si parlava anche di una parte di intervento che è sparito invece dall’attuale discussione: “Parallelamente si provvederà a mettere mano al sistema fognario, che in alcune parti ha subito danni soprattutto a causa della crescita delle radici degli alberi esistenti; i lavori però non dovrebbero creare intoppi al traffico veicolare. Dove necessario si provvederà alla riasfaltatura”.

(foto archivio: un’immagine di via Roma)

21012018

2 Commenti

    • Ma cosa stai dicendo?! cosa centrano i costruttori e la giunta? questi sono lavori pubblici e stai commentando in malafede!

Comments are closed.