Home Città “Sacerdote con vivo nel cuore il fuoco del cristianesimo”: Silighini piange don...

“Sacerdote con vivo nel cuore il fuoco del cristianesimo”: Silighini piange don Carlo

603
0

SARONNO – “Con immenso dolore apprendo che don Carlo Lucini è salito al Padre. Sacerdote alla vecchia maniera,con vivo nel cuore il fuoco del vero cristianesimo, studioso e conoscitore delle radici della fede era l’anima della confraternite saronnesi dove mi accolse a braccia aperte anni fa”. Così Luciano Silighini Garagnani, già candidato sindaco di Saronno e fondatore del movimento “L’Italia che verrà”, sulla morte del sacerdote originario di Misinto e ormai saronnese d’adozione.

“Ricordo con emozione le lunghe chiacchierate al Santuario della Beata Vergine,sui temi della tradizione e sulla direzione che sta prendendo oggi la Chiesa. Mancherà a tutti quei cristiani che nel suo sorriso unito a austerità trovavano ascolto e condivisione” conclude nel suo ricordo Silighini Garagnani. Don Carlo era uno dei sacerdoti residenti nel complesso del Santuario della Beata vergine dove svolgeva soprattutto il ruolo di confessore. E’ scomparso domenica scorsa all’età di 91 anni.

(nella foto don Carlo Lucini)

22012019