SARONNO – Superato anche il traguardo delle 400 prenotazione per la cena dell’Iftar, cena del periodo del Ramadan, quello più sacro per i musulmani, che si tiene stasera al centro islamico di via Grieg. Dalle 20, volontari al lavoro per preparare una cena gratuita a tutti i presenti: porte aperte, sono stati invitati i saronnesi, chiunque fosse interessato a partecipare. Ci saranno anche i rappresentati di associazioni e gruppi locali, l’invito è andato anche al sindaco Alessandro Fagioli ed al prevosto, monsignor Armando Cattaneo; quest’ultimo ha già annunciato che ci sarà.

Per il centro islamico è la seconda edizione di questa iniziativa, per farsi conoscere ed “aprirsi alla comunità locale” dicono i responsabili. A fare gli onori di casa sarà l’imam, Najib Al Bared, con i co-fondatori del centro islamico, Latif Chridi e Sadok Hammami. Che si apprestano dunque ad accogliere i tantissimi concittadini che hanno deciso di partecipare a questa serata.

(foto archivio)

18052019

5 Commenti

    • Loro hanno invitato i ns. preti
      Hanno cenato e condiviso il “pane” con loro e con noi.

    • Sarà molto difficile integrarsi con le nostre tradizioni occidentali , più facile che noi ci integriamo con le loro tradizioni islamiche , vedi l’esempio del prevosto di Saronno

  1. I preti di Saronno sono da ammirare.
    Ci sono oratori in cui giocano bambini di famiglie di religione mussulmana.
    Sicuramente chi ha organizzato quella cena, aderirebbe volentieri a una cena organizzata da una ns. Parrocchia.
    A te farebbe bene andarci, forse scopri che c” e” un mondo migliore

Comments are closed.