COGLIATE – Scoppio nella notte a Cogliate; è stato preso di mira il bancomat della locale filiale del Credito cooperativo di piazza Chiesa, nella zona centrale del paese. Alle 2 sono atati molti i cittadini ad essere svegliati di soprassalto dal frastuono della deflagrazione. La tecnica utilizzata è stata probabilmente quella di saturare di gas il distributore automatico di banconote, per poi farlo esplodere.

L’allarme si è attivato subito e sul posto sono accorse le pattuglie dei carabinieri, oltre ai vigili del fuoco: ancora da stabilire con precisione l’entità del bottino. E’ stata, a differenza che in altri casi ed altrove, una “esplosione selettiva”, nel senso che ha riguardato solo il bancomat ma non ha danneggiato altre strutture della banca o dell’edificio che la ospita al pian terreno. L’istituto di credito, questa mattina, ha potuto svolgere servizio regolarmente, agli sportelli. I carabinieri hanno acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza della banca, che ora sono al vaglio. Lo scorso 17 dicembre era stato fatto esplodere un bancomat nella vicina Misinto.

09012020

1 commento

Comments are closed.