SARONNO – I riflettori erano puntati su di lui, e lui ha giocato tutti i novanta minuti: stiamo parlando del “colpo di mercato” del Fbc Saronno, il jolly Claudio Carrafiello, già bandiera dell’Ardor Lazzate e che ha debuttato con la maglia saronnese domenica pomeriggio contro la Salus Turate. 1-0 per gli “amaretti”.

“Non sto benissimo, non ero sicuro di riuscire a giocare tutta la gara e invece è filato tutto per il verso giusto e sono arrivato al termine – racconta alla fine il giocatore – Sono qui a disposizione della squadra, è un ambiente che per molti versi conosco, perchè conosco molti dei dirigenti e dei compagni di squadra. Mi trovo bene e sono contento di proseguire qui la carriera”. I tre punti contro la Salus consentono al Saronno di raggiungere il secondo posto e restare incollato alle capoliste, Lentatese e Rovellasca. Carrafiello è ottimista: “Mi sembra di respirare lo stesso clima che si respirava all’Ardor Lazzate quando abbiamo raggiunto, in Eccellenza, i traguardi più importanti”. Su ilSaronno anche le interviste all’allenatore saronnese Gianpaolo Chiodini ed a quello della Salus, Danilo Spada.
Matteo Romanò

(foto: Claudio Carrafiello in campo con la maglia del Fbc Saronno contro la Salus Turate)

26012020

Comments are closed.