Home Groane Ceriano Laghetto Saronno-Seregno: “Ora restino in carcere!” Dante tuona contro gli spacciatori presi nel...

Saronno-Seregno: “Ora restino in carcere!” Dante tuona contro gli spacciatori presi nel bosco

608
12

CERIANO LAGHETTO – Gli “auguri” del vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, ai tre spacciatori appena arrestati dai carabinieri, sorpresi nei boschi della zona con un paio di etti di droga: “Speriamo che un poco di carcere se lo facciano questi spacciatori di morte, ma con “svuota-carceri”, “modica quantità”, leggi e sentenze buoniste varie, temo che il lavoro dei valorosi uomini dell’Arma possa essere vanificato. Comunque è una bella giornata: grazie, carabinieri!”

Come ricorda Cattandeo, “gli arrestati sono tre pusher che operavano nel vicino Parco Groane, clandestini e senza fissa dimora, in possesso di hashish, cocaina ed eroina. I tutori dell’ordine hanno sequestrato anche 1254 euro e 6 cellulari con una cospicua agenda di “clienti”, che io definisco grandissimi “cogl…”, e complici di questa situazione”.

(foto: Dante Cattaneo mostra alcuni oggetti trovati durante le periodiche pulizie del parco lungo la linea ferroviaria Saronno-Seregno, compresa una pistola scacciacani)

01032020

12 Commenti

  1. Mowgli , l’uomo del parco. Non conosce virus , non conosce altri argomenti, non ha altri impegni…sempre lì a fare foto . Non si è stufato di se stesso? Sempre lo stesso disco….e noi cittadini… paghiamo il suo stipendio , quando poi il lavoro lo fanno le forze dell’ordine.

  2. Cosa è rimasto del carnevale cerianese. Però ad una certa età bisognerebbe smettere di fare foto da bambini, non è più il momento.

  3. Saranno già fuori! questa è la giustizia farlocca italiana. Solidarietà a Cattaneo e alle forze dell’ordine!

    • Guarda che le leggi le scrivono i politici … anche quelli della lega …. proprio vero che ci meritiamo certa gente al governo

Comments are closed.